Le uova Pulcino per la Pasqua !


La rete è piena di uova pulcino ma io le conosco da quando ne ho memoria, gne gne gne gne. E voi no gne gne gne. E io sono matura e voi no gne gne gne. Ok basta. Devo darmi una regolata, santocielo.

Insomma in fondo sono figlia di quella Santa Donna che costruiva la tenda e inventava mondi. La stessa che spostava i mobili di casa continuamente per creare nuovi ambienti e che portava lunedì il salotto nella camera da letto e venerdì la camera da letto nella lavanderia. Mamma è sempre stata camaleontica e trasformista e si è sposata con Papà che è sempre riuscito ad abbattere un muro e fare una casa e buttare la casa e fare un palazzo e buttare il palazzo e fare una piscina. Tutto si trasforma, si evolve e si ridisegna. Tutto non è come sembra e diventa quello che vuoi e puoi.

Per dire insomma che le uova sono sempre stati pulcini e un concorso di colpa sul fatto che per me fossero pulcini liquidi (qui ho blaterato un po’ al riguardo e anche qui e anche ovunquenonloso) e non volessi mangiarli credo che mamma ce l’abbia. Perché mamma queste uova pulcino le fa da sempre. Mamma non aveva pinterest, libri di cucina e rete. Non aveva le ispirazioni a cui siamo continuamente sottoposti e i bombardamenti continui di riviste, media e televisione. Eppure per lei non era difficile inventare di sana pianta l’uovo pulcino. Che fossero occhi di olive e bocca di prosciutto o che fossero carote e pepe come in questo caso per mamma certamente non era un problema. Ha proprio una passione per le uova e non a caso Eggland, uno dei miei dodici progetti visivi e fotografici, è proprio legato alle uova in tutto il loro misticismo. Mamma vivrebbe solo di uova, ha una figlia che non le mangia e un marito che ha paura del tuorlo. Il Nippotorinese ama (ironia) la filosofia dell’uovo qui in casa. Ognuno ci si relaziona in maniera diversa, parlando di pulcini liquidi e di tuorli paurosi sino ad arrivare all’invasata che riesce a trasformarle in prede ambitissime. Cucinerebbe uova dalla mattina allla sera. Le imbottirebbe e farebbe barchette di uova (ve le ricordate le barchette di uova fatte per Kodomoland? No? Clicca qui e naviga in un mare di riso azzurro basmati! e quelle topolose? e la smetto altrimenti continuo fino a Ferragosto 2088) senza contare che impastarle con la maionese e il tonno è la sua passione. Qualsiasi novità con le uova per lei non lo è. Le ha messe ovunque e dappertutto. Nella parmigiana, nella pasta e pure nel cotechino. Mamma sarebbe capace non solo di mangiarle tutto il giorno ma di propinarle per endovena. Il fatto che io mi sia sempre rifiutata, escluse le rare occasioni dell’uovo cu sucu in tenera età (clicca qui per aneddoto e ricordi), credo sia motivo di dolore immenso. Trovare un’alleata in questa sua passione irrefrenabile sarebbe stata una conquista ( e saremo perite anni fa, suppongo, con valori di colesterolo imbarazzanti).

 

Per la Pasqua esiste qualcosa di più carino delle uova pulcino? Premesso che mi sono messa in testa di farle anche in forma conigliosa (ma diverse da queste >>>> e da queste >>> ) direi di ricordare questa ricetta imbarazzante dal punto di vista della preparazione, perché non occorrono minuti ma secondi ed è proprio una bella idea da prendere in considerazione quando la noia della tavola pasquale con tutte le solite portate si abbatte sulle nostre stanche membra.

I bambini impazziranno di gioia e mangeranno il loro pulcino;  sperando che non diventino dei pazzi psicotici come la suddetta e vaneggino poi sui pulcini liquidi al fine di condurre una vita normale.

Mamma dice sempre che le uova non devono poggiare sul piatto. La amo quando dice cose (leggi: fesserie)  di questo tipo (e in tutti gli altri casi. La amo pure quando dice che scoppia il microonde emoriremotutti figuriamoci un po’) perché ti fissa in volto e si fa seria.

“Non devi mai mettere le uova sul piatto senza un lettino di verdure. Bianco su bianco fa impressione vero?”. Io annuisco e dico “sì sì fa impressione” e poi quando faccio la foto me ne dimentico e penso che ora mamma mi vedrà dal suo fiammante ipad e griderà come una matta. A breve attendo la sua chiamata.

Esordirà con “ma non hai messo il letto di lattuga! Ma non ti ho proprio insegnato niente eh!”.

E mica lo sa la mamma che l’ho fatto apposta solo per sentirglielo dire. Sono un’abitudinaria delle follie geniali di quella donna. A cui devo, oltre che questa bellissima vita, tutto.

Ti amo matta. Mettiglielo tu il letto di verdure la prossima volta!

A proposito della mia mamma Nanda, una sorpresona (ona ona) è prevista per il periodo Pasquale. Pare che si sia decisa, dopo serrato corteggiamento,  ad intervenire per un angolo speciale qui al Gikitchen. Una rubrica intrisa di colesterolo, uova e fritture diretta magistralmente dalla propinatrice insana di uova.

E vedo Max alzarsi nell’openspeis e applaudire al grido di. Sono indecisa tra ” ennnnammmo” e “dajjjettttuuuttta”. Via al teleuovo! Ahem . Televoto!

Le uova carotose per la Rubrica Fantasie di Pasqua le trovi qui >>>>>

About these ads

47 thoughts on “Le uova Pulcino per la Pasqua !

    • Katia anche a me fino a ieri!! ho portato l’orologio del pc un minuto indietro e ora mi arriva e 12….però c’è sempre chi arriva prima……mahhhhhhhhhhhhh!

      • Ciao tesore belle ;) io sto con una febbriciattola stupida , ho messo la sveglia per ricordarmi, ma da quando è suonata a quando ho capito perchè l’avevo messa … Ormai era tardi! Luci Katia Hariel maria titti bibi e tutti voi prossimi come state?!? Spero meglio di me eh!!!

        • la febbre????????? o povera Angela!! qui c’è tanta gente malata in questi giorni….speriamo di non beccarla!!! ahahah la storia della sveglia m’ha fatto morire :D

        • Hariel cara, adesso metto indietro pure io l’orologgggio del pc, ma tanto con Max non c’è proprio storia! Eppoi io posso gareggiare si e no un giorno a settimana, gli altri a quest’ora sono in giro per lavoro!(Lavorosifaperdire)

          Angy, mi spiace che hai la febbriciattola!!! Bevi tanta acqua, ma tanta tanta tanta da non poterne più, fa davvero bene! Hai preso qualcosa, una tachipirina leggera magari?! Spero che tu stia presto meglio!
          Baci!

        • Stellina, mi dispiace un sacco… è che con queste temperature un po’ altalenanti è facile ammalarsi… io ho il raffreddore da una settimana e non accenna a passare. Cerca di non trascurati e vedrai che passa in fretta! un abbraccio grande grande

  1. E dajjeeee con la rubrica della mamma Nanda!!!! Uova, uova, uova fino allo sfinimento!!!! Come già detto, me ne posso concedere solo uno alla settimana per questioni di salute, ma anch’io le amo alla follia e sarei l’adepta giusta per lei, non c’è dubbio! Adoro questi pulcinini…. Frugolinoooo?! Stasera uovo! ;.-)

  2. io adoro le uova!!!!!e adoro te..di conseguenza tua mamma!!!! signora Nandaaaaaaaaaaaaa lei si che se ne intende eh!!!! no come questa scellerata ma bellissima figliola che si ritrova!!! Glielo dica lei quanto son buone le uova!!!!!!!! (applauso dalla regia please!) ….(ok ok, lo può chiedere solo Gy, ma è per la sua mamma su su…applausooooooo!!!) [ o mandate l'applauso o sequestro la mia Gy!ecco!!!] ….oh tu guarda che applausone spontaneo! grazie grazie! Dunque dicevo…io adoro le uova, ne mangerei a quintali, sono quella che nella porzione di pasta al forno o lasagne ruba il pezzetto di uovo dal piatto altrui :D e per un uovo potrei litigare col mio fidanzato…sappilo! ahahah…cmq si…un piattino nero o arancio ( in tinta col pulcino) lo avrei messo in effetti…W la signora Nanda!!! e se fa un angolino colesterolo-time il mio fidanzato la adorerà pure!!! :P (io un pò meno essendo a dieta..ma non glielo diciamo occccheiiii?????) … uova per tuttiiiiiiiiiiiiii..aehm…no..volevo dire…baci per tuttiiiiiiii :-x

  3. Mi piace sempre leggere le tue parole a proposito di tua mamma. Mi piace e mi rattrista al tempo stesso. E’ così bello quello che trapela del vostro rapporto, del vostro legame, che ci si sente inteneriti e malinconici al tempo stesso. Si pensa “io no”. Certe cose non potrei dirle. Ma sono contenta che sia così per te, sono contenta che nel fiume delle tue parole galleggi anche l’espressione “questa bellissima vita”… Non vedo l’ora di leggere la rubrica della mitica Nanda…e di abbracciare te.

  4. queste uova calimero sono eccezionali.
    Il bianco fa paura, sì, e il bianco su bianco dovrebbe farne ancora di più. Ma in questo caso gli ovetti pulcino sono troppo colorati e divertenti. Un fondo di lattuga ne spegnerebbe la vivacità

  5. Iaia impapita miaaaaaaaaaaa…. Troppo troppo troppo carineeee e troppo entusiasmante la notizia della nuova rubrica della mamma ;) io amo le cucine delle mamme… Si Cincinnati grassi, Si intrugliano tutto… Ma il Sapore è sempre speciale!!!!! Ieri vedevo SOS tata, si lo so, non mi insultate ma io amo tata Lucia, non ho figli, non li avró per mooooooolto allungo , ma piace vedere come riassetta queste famiglie sgangheratelle ;) comunque si lamentava di come delle bimbe non venissero stimolate, Cosa invece importantissima a tutte le età… E tu , almeno credo, sei un vulcano di idee proprio grazie alla tua mamma:) quindi dobbiamo amarla e ringraziarla tutti :) ti abbraccio iaia mia!!!

  6. Evvivanandaaaaaaaaaa!
    Ora rassicurami e dimmi che la rubrica sarà a quattro mani con la sacrasignorapina.
    Quelle due insieme potrebbero conquistare il mondo prima di noi u.u

  7. anche mia madre sposta continuamente i mobili in casa, ho cambiato e ricambiato stanza ogni due anni, è apparsa una camera degli armadi ed è scomparsa, ci sono state due sale e poi tre e poi una e poi di nuovo due…un delirio :) per non parlare dei mobili che non sono mai gli stessi (il lavoro di mia madre si presta a ciò) e nemmeno più mi accorgo se sono gli stessi del giorno prima o no :p

  8. Non sono belli: di più! Molllto di più!!!!! Ed è qui che voglio dichiarare tutto il mio ammmmmore per questi pulcinotti bellerrimi.
    Sì li amo tutti e tutti me li magnerò senza ritegno alcuno!

    *___*

  9. Arriva la rubrica di mamma Nanda? YEAH! Non vedo l’ora! Ma poi si può commentare? Dai, prometto di comportarmi bene…

    Giulia dovresti fare la tua rivista di cucina, che i tuoi post andrebbero conservati preziosamente e sfogliati e guardati e letti e riletti! Lo si può fare anche online, ma non è mica la stessa cosa!

  10. Pingback: Uova di cioccolato con panna cotta colorata dentro? si può fare e pure facilmente! | GiKitchen – Una Cucina Psicola(va)bile

  11. Pingback: Il Riassunto delle Ricette di Marzo e l’ennesima frolla pasquale | GiKitchen – Una Cucina Psicola(va)bile

  12. Pingback: ore 20:20 I Fiori dentro le uova | GiKitchen – Una Cucina Psicola(va)bile

  13. Pingback: I riassunti in video di conigli, uova e vita – La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

  14. Pingback: Le uova Pulcino per la Pasqua ! – La Cucina Psicola(va)bile di Iaia … | Soluzioni di

  15. Pingback: Uova di cioccolato con panna cotta colorata dentro? si può fare e pure facilmente! – La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

  16. Pingback: Torta di Carote, Zenzero e Arance senza latte, burro e uova (che dire vegano fa paura e moda, va’) – La Cucina Psicola(va)bile di Iaia & Maghetta Streghetta

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...