Vincitrice Personaggio Donna agli Igers Awards 2014


Ne avevo parlato ad Aprile qui. Sono stata candidata a mia insaputa (e con estrema lusinga che mi ha portato a indossare nuovamente l’abito da peperone gigante rossorossorossorosso) agli Igers Awards; ovvero il Red Carpet Italiano di Instagram come:

  • Miglior Personaggio Donna
  • Intrattenimento

Che in arte e cucina c’era sicuramente gente più competente di me e allora non sapendo dove collocarmi i miei numerosissimi amici (io vi amo. Siete pazzi) hanno voluto stravolgere due categorie altisonanti come quelle giustappunto di Miglior Personaggio Donna e Intrattenimento; che per dire c’erano Fiorella Mannoia e Sky Arte. Mainsommanonèneanchequestoilpunto.

Il Punto è che ho ringraziato con estremo ritardo via Twitter sia per la candidatura, di cui sono venuta a conoscenza gli ultimi due giorni, sia per la vittoria, che per motivi familiari mi ha visto chiaramente in difficoltà. Erano i primi di Maggio. Erano gli ultimi giorni di Papà. Che fossi candidata come Personaggio Donna e Intrattenimento lo ha fatto divertire parecchio. Continuava a dire che non poteva avere Donna e Intrattenimento migliore e che tutta Italia lo invidiava (amore mio infinito stava già delirando. E glielo ho pure detto facendolo ridere un bel po’).

In realtà credo solo di avere tanti amici capaci di avvolgermi in una nuvola di protezione e di amore e il traguardo più importante e assolutamente vincente per me è questo. Come mia (vergognosa) consuetudine e con un ritardo di soli due mesi ringrazio pubblicamente gli organizzatori degli Igers Awards e tutti voi che. Che vorrei abbracciarefinoafarvisoffffffocccccare (mi calmo, sì).

Il Miglior Personaggio Donna su Instagram (e seconda come intrattenimento parapppapppero. Vuoi mettere Sky Arte? E chi è? cheilcielomiperdoni) sono io.

Sono ancora una volta, insomma, la conferma e il termometro sociale che viviamo in un paese allo sbando.

Il Mio Account Instagram lo trovi qui

Igers Awards Italia – Personaggio Donna e Intrattenimento (i sali, grazie) #IGA14


Igers Awards Italia 

Maghetta Streghetta candidata come Personaggio Donna e Intrattenimento

Si può votare dal 21 al 27 Aprile. Qualcosa mi fa intuire che sono in ritardo visto che è il 25 Aprile, oggi ma vabbè. Ci si deve loggare con il proprio account instagram cliccando su questa pagina ( se siete già loggati si procede immediatamente alla registrazione sul sito- tempo da perdere: 3 secondi- E poi dritti  al voto ) e scegliere per ogni categoria il vostro preferito . MaghettaStreghetta la trovate su intrattenimento e Personaggio Donna. Evitatela quindi. Ah no. Votatela! (sto andando bene?)

 

Grazie infinite.

(Anche a tutti i parenti che costringerete a votare. Corro a fare il profilo Instagram a mia nonna! )

Continua a leggere

Iaia e Maghetta su Sanbaradio Stasera!


Mi contatta Rebecca qualche giorno fa. Si presenta dicendomi che conduce su una web Radio un programma di cucina che si chiama “Storie di Cucina” insieme a Valerio e che nella puntata di Venerdì 18 Aprile alle ore 21:00 parleranno di cinque profili Instagram da tenere sott’occhio. Mi dico che  è una bellissima iniziativa e che lo ascolterò; se non sarò a letto alle ore 19:30 come un’arzilla ottantenne dopo aver visto per disperazione cinque minuti del Grande Fratello per addormentarmi (ottimo metodo contro l’insonnia. Riesco a dormire per bene un’ora e mezza di fila). Poi mi scrive che vorrebbero parlare pure di me.

Improvvisamente mi ricordo di avere un account Instagram con duecentomilaamorevolipazzi che mi seguono e che lo sto trascurando così tanto che mi sento pure terribilmente in colpa. Insomma realizzo alcune considerazioni incredibili:

  • ho un’età e non riesco ad essere più social come prima
  • Rebecca chiaramente sta sbagliando destinatario ma devo farglielo notare con garbo e magari approfittare della situazione e rubare il posto a chi era designato realmente al posto mio (oh! è una jungla, eh!) (cosa sto dicendo?)
  • ho letto un’email prima che accadesse qualcosa e non tre mesi dopo. Incredibile. Lo segno sul calendario.

Su cosa sto vaneggiando con questa comunicazione sintetica e precisa? Sul fatto che stasera alle 21 Rebecca e Valerio racconteranno di come sono finiti per sbaglio sul mio profilo e di come la loro vita social sia cambiata in peggio.

Verità inconfessabili a parte ringrazio infinitamente la deliziosa Rebecca e vi do appuntamento su Sanbaradio alle 21. Tutti sintonizzati! Si può ascoltare dal pc sìsìsìsì (la modernità mi commuove sempre). E no. Non interverrò quindi dal punto di vista uditivo sarà tutto meravigliosamente sopportabile.

 

L’App Gikitchen su Cosmopolitan di Febbraio


Leggo il messaggio di Nicol mentre preparo i caffè per i muratori che buttano giù l’ultimo muro (sìììììì. L’ultiiiiimmmoooo). “Sei su Cosmopolitan…”

A me ogni volta mi viene da dire sempre “chi?come?ma chi? ma io chi? ma cosmopolitan cosmopolitan?”. E non per falsa modestia. E neanche perché sono anziana e rincretinita (condizione conosciuta ai più). Ma proprio perché non me ne capacito. Conscia   del fatto che ormai nessuno più mi contatti-avverta per mail (giustamente) perché ben sa che è un’azione inutile, non mi rimane che ringraziare pubblicamente la gentilissima redazione di Cosmopolitan.

La mia App Gikitchen (disponibile solo su App Store ma “presto” anche per il Market di Android. SONOSOLAAAAAAAAANONCELAPOSSOFAREEEEEEEEEEE) figura tra le sei App consigliate per una Cenetta intima il 14 Febbraio, per la Festa di San Valentino (pag 166) su Cosmpolitan di Febbraio.

Continua a leggere

Maghetta Streghetta su La Sicilia


Già a Luglio la strepitosa Eva Spampinato mi aveva dedicato uno spazio esageratamente considerevole sul quotidiano La Sicilia (qui l’articolo) . Seppur vedersi sull’Unione Sarda e sulla Repubblica per ben due volte fosse alquanto surreale confesso che “giocare in casa” dona scariche d’adrenalina diverse e incredibili. Sarà perché per assurdo al mio papà fa “più effetto” vedermi tra le righe del giornale della nostra terra. E quando i suoi occhi sprizzano orgoglio e commozione mi sciolgo come un marshmallow sopra il fuoco (che il ghiacciolino al sole fa troppo Estate).

Questa volta non sapevo che sarebbe uscito un articolo su di me ( con addirittura due ricette e due mie foto) ed è stato un regalo di Natale magnificente che Eva ha voluto donarmi e per il quale non sarò mai grata abbastanza. Tutto questo sta facendo nascere, oltre che un sogno dentro il sogno, anche legami e amicizie che vanno al di là “del lavoro” ma che rientrano nella sfera della stima e dello scambio culturale ed emotivo. Quello insomma che non ha prezzo. Ti fa crescere e stupire come una bimba che guardando il cielo con il nasino all’insù intravede le renne trainare slitte, regali e luci.

Continua a leggere

Le Ricette di Maghetta Streghetta su Fior Fiore in Cucina della Coop


Succederà che al prossimo ” iaia ma lo sai che….” mi prende un colpo secco e cado come un albero di natale drittodrittodritto. Che neanche i nani da giardino tutti insieme potranno sorreggermi (perché mi è apparsa l’immagine di me su di un palco mentre canto la canzone di Agnes ” Unicor I love them Unicorrrnnnnn uni uni uni I love themmmmmmm” e mi butto come una rockstar – in pieno stile JimMorrisoniano- su un pubblico di nani da giardino?)

Sto ringraziando la COOP e  parlo di Unicorni, nani e rockstar. Perché il 118  mi lascia qui?

Mi informano (e io continuo a pensare che amici e parenti photoshoppino mensili importanti italiani e quotidiani appiccicando adesivi del mio libro e ticchettando articoli ) che sono segnalata sulla Biblioteca Gastronomica, Rubrica di Fior Fiore in Cucina.

Fior Fiore in Cucina è la rivista Coop, ovvero disponibile appunto in tutte le Coop Italiane, che al prezzo di un euro fornisce una serie di notizie pazzesche e interessanti sul Food e dintorni. 

Un prezzo ridicolo per un prodotto eccelso  che consiglio vivamente. Ogni mese qui in casa non mancherà mai, ecco.

Continua a leggere

Su CasaFacile di Novembre c’è una certa… Grazia? Guardo? Chi?


CasaFacile è sempre stata oltremodo gentile e lusinghiera con me. Lo scorso anno per Natale aveva segnalato la mia App Gikitchen (gratuita su App Store) nella pagina Facebook. Aveva scelto l’illustrazione della  testata del mio blog con Maghetta indaffarata per i preparativi natalizi nella prima pagina con gli auguri del Direttore. E aveva pure consigliato di leggermi durante il periodo natalizio visto il pullulare di “roba natalosa” all’interno dei miei spazi. Insomma pare che io abbia qualche parente nella redazione di CasaFacile ma così non è. Si tratta solo di meraviglie fantasmagoriche alle quali va il mio più profondo e sincero GRAZIE. 

Ho già CasaFacile di Novembre perché sull’Edicola dell’App Store è possibile scaricare sia il numero che l’allegato dedicato al Natale. Inutile dire che come in ogni numero (anche se confesso una mia personale perversione per i Numeri Natalizi; come la stragrande maggioranza aggiungerei. Per il Natale noi donne diciamolo: IL DELIRIO) vi sono spunti, meraviglie e centinaia di idee che non basterebbero tre Natali in uno per realizzarne neanche il dieci per cento.

Continua a leggere

Grazia Giulia iaia Guardo Maghetta Streghetta ( e le altre 12) su La Sicilia


E per tutti i miei amici, gli stessi che hanno recuperato la copia sull’Unione Sarda e su la Repubblica di Torino, trascrivo l’articolo che oggi  è stato pubblicato su La Sicilia perché magari come è successo a me ci potrebbero essere problemi di reperibilità (facciamo finta insomma che vi interessi*risate registrate*). Appena scesa dalla nave il mio adorabile amico Alessandro (Alucciiiiiioooooooooooo) mi ha fatto trovare la copia aperta sul sedile della macchina.

Diciamo che sono stata accolta nella mia terra in modo talmente commovente, emozionante e sbalorditivo che mi riprenderò ( ma ne dubito) nel 2098. Grazie infinite alla gentilissima redazione de La Sicilia che ha speso parole lusinghiere nei miei confronti e soprattutto a Eva Spampinato con la quale ho avuto il grande piacere di  scambiare due chiacchiere ( scoprendo di essere tra l’altro più vicine di quanto si potesse sospettare) di incredibile simpatia e professionalità ( e presto ci andiamo a mangiare pure otto chili di granita insieme. Olè !)

Catania 2.0. Icone del web.

Da bulimica a creativa di successo e dissacrane sul pianeta cibo: la storia a lieto fine di Grazia Giulia Guardo, 35enne di Gravina.

Se ai fornelli c’è Maghetta Streghetta

di Eva Spampinato

Come trasformare una passione in un lavoro grazie al web. Succede sempre più spesso, oggi, e per fortuna. Ma soprattutto: come vincere una battaglia contro se stessa, trasformando il cibo da nemico ad amico. Tutto grazie alla rete, ad un po’ di fantasia condita da una notevole dote artistica e da tanta, ma proprio tanta, ironia.

La rete la adora, i social la eleggono tra le donne più seguite del Sud Italia e instagram fa volare le sue foto ogni giorno nella pagina dei Popular ( ovvero le foto che ricevono più apprezzamento in minor tempo).  Lei si chiama Grazia Giulia Guardo, ha 35 anni vive a Gravina e sul web è conosciuta come Maghetta Streghetta. Uno dei suoi dodici nickname/personalità con cui condivide le giornate, insieme ad altre come iaia o Gi (kitchen). Su instagram, il social network delle foto, lei è una star con 210 mila seguaci, oltre 7904 followers su twitter, su facebook sono trenta mila i fan.

Continua a leggere