Risotto con Fragole, Asparagi e Martini


Ho avuto il coraggio pure di fare una versione sintetica ed “esaustiva”; chiaramente non ci sono riuscita.

Dico che sul Blog scriverò tutte le dosi, i passaggi e sarò più precisa giusto? Ecco. Non è vero proprio come la versione sintetica. Lo farò nel pomeriggio, però. Semmai dovessi uscire viva da questa mattina in ufficio, intendo. Perché non posso postare più giornalmente alle ore 12.12 e si evince ma. Posso fare metà post alle 12.12 e poi completarlo magari alle 21.21 no? Che ve ne pare? (mi raccomando mentire sempre ed annuire)

Mai arrendersi.

Post in progress*** (chissà che  non lanci una moda)

Ricetta Tricolore per i Mondiali: Feta, Anguria e Basilico


Bibi (sì sì il mio amore Biboso) si è ufficialmente lanciata nelle Ricette Mondiali e parte con una Caprese di Zucchine interessantissima che trovi qui. 

Altre idee con la Feta e la Frutta? O semplicemente con la Feta?

 

(Piano piano ce la faccio a rispondere ai commenti. Sono anziana)

Ricette per i Mondiali! Bruschetta Fragola, Robiola e Aceto al Lampone (ma quello balsamico è ancor meglio)


Ieri sul mio Canale Youtube (se ti fa piacere iscriverti clicca qui) si è dato il calcio d’inizio alle Ricette Mondiali; ovvero piccole idee divertenti, facili, veloci, inusuali, isolitiaggettiviacaso per creare un piccolo iperuranio dove attingere per stupire con poco. Ci ritroveremo a breve una banda di matti che urla contro un televisore, c’è poco da fare. Perché non approfittarne e divertirsi un po’ attirando l’attenzione e racimolando qualche complimento? (semmai dovessero accorgersi della nostra presenza, intendo)

(e semmai dovesse importarci dei complimenti fatti da persone che urlano davanti a un televisore con undici omini che rincorrono un pallone, inciso).

L’idea di questa bruschetta semplicissima con Robiola, Fragole e Aceto al sapore di Lampone nasce dal fatto che il mio adorabile amico Salvo e la sua bellissima moglie Daniela mi hanno regalato una cassetta colma di Fragole provenienti da Portopalo. Mi sono ricordata di quel dolcetto che tanto è piaciuto e ha spopolato sul web nonché protagonista poi di una mia ricetta inserita nel libro di Francesca Martinengo “Fornelli in rete” (ricordate?), ovvero:

La Coppa di Mascarpone, Fragole e Basilico.

Senza dimenticarci che pure Donna Silvana, adorabile genitrice della perfida Bestiabionda rimase a dir poco colpita dello strambo ma vincente abbinamento. Insomma una versione salata non vogliamo farla? Basilico e Fragola sono un connubio vincente nel salato e se in abbinato con del formaggio il Goal, in questo caso, è assicurato. Su Fragola e Aceto balsamico neanche ci spendo una parola perché si sa è un po’ come il cacio sui maccheroni. Ne approfitto anche per lasciare sotto la VideoRicetta qualche altra idea sfiziosa con le Fragole. E insomma via…

Calcio di Inizio!

E speriamo di sopravvivere a questa settimana. Coraggio Amici. Buona Settimana!

Continua a leggere

VideoRicetta: Plumcake Salato Siculo Inside- con i Tenerumi (Taddi ) e Pomodorini Secchi


E mentre si progetta il nuovo sito gikitchen-maghettoso che sarà più un portale. E mentre si delineano i contorni della sezione Mag-chandising con i prodotti di Maghetta Streghetta presto in vendita. E mentre si incastrano nuovamente pezzi di puzzle volati in aria e disintegrati tra pioggia e tempesta. E mentre divido le mie personalità in un Calendario iCal alternando impegni che mi vedono: Signorina Guardo – Imprenditrice improvvisata che parla con commercialisti, notai e avvocati – strategie e responsabilità di molte famiglie alle spalle / Signorina MaghettaStreghetta-Gikitchen che parla di muffin aggirandosi sui social progettando graphic novel.

io.

quasi quasi. Una VideoRicetta idiota la farei giusto per riprenderci la mano. Come vado? La voce sembra di una che si trastulla tra creme bio e shopping tutto il giorno? Mi piace sempre che si abbia questa immagine di me.

(E no. Non mancherò di rispondere ai commenti anche qui. Ci sto riuscendo pian piano. Tra Instagram, Facebook, Twitter, email private, Youtube e tutto il resto non è impossibile perché niente lo è. Ma ha uno spazio temporale difficilmente gestibile; mettiamola così. Vi voglio bene. Grazie infinite)

VideoRicetta: Un orsetto a colazione


Il toast di ieri? Quello che doveva riaprire le danze sul mio canale Youtube? Poi si è trasformato in un Toast-Orsetto salvando pure un maialino senza cedere al lato oscuro del prosciutto e formaggio; che per inciso era più facile da propinare qui a stagnini e compagnia bella perché l’abbinamento miele-banana-mirtillo non è che abbia riscosso chissà quale successo. Inutile dire che quello alla nutella, sì. Quando penso che all’odore della nutella svenivo in preda alle voglie (anche dopo la dieta, intendo) ed adesso provo una nausea irrefrenabile riesco a fare d’istinto solo una cosa:

alzare la testa al cielo e urlare “doveeeeeeeeeeeeeee SONOOOOOOOOOOOOOOO?!?!?! In che galassia mi avete portatoooooooooooooooooo?!?!??!? Chi sono iiooooooooooooooo?!??!?!? di chi è questo corpo e questa testaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa??!”. Continuo così per due ore. Cercando di stabilire un contatto con le popolazioni aliene e poi sconfitta, quando mi rendo conto che nessuno riesce a captare i miei segnali/si tappa le orecchie e mi lascia qui (mi sa che è la seconda), mi dirigo verso gli acquarelli e ricomincio.

A colorare. In attesa che qualcuno venga a salvarmi.

Cos’è che dovevo dire? Ah sì. L’orsetto a colazione. Io dico che è proprio una bella idea; giusto per cantarmela, suonarmela e pure colorarmela.

Ti va di iscriverti al mio Canale Youtube? Clicca qui!

La VideoRicetta sul Rotolo vogliamo non farla? Giammai!


Datosi (mi è sempre piaciuto moltissimo datosi) che mancava la VideoRicetta base del Rotolo ieri  ho agito tra fulmini, nebbie e saette (é arrivato l’inverno anche qui). Il voice over (eh. quanta professionalità?) è stato registrato durante questa interminabile notte di insonnia. In pratica ho montato immagini orrende mischiando tutto a un delirio neuronale notturno con annessa risatina isterica per festeggiare i quasi mille iscritti sul Canale Youtube.

Sono o no il Genio indiscusso dei Social? Suppongo proprio di sì. Visto però che non conosco la vergogna ( e più il tempo passa e più dovrei provarne) ecco qui l’ennesima inutilità in formato video. Che bell’inizio week end è?

Continua a leggere

Lokum – Turkish Delight – VideoRicetta


Il 2014 avrà un sapore di Fiaba e di Pappamondo. Tutto quello su cui blatererò riguarderà prettamente giri intorno al mondo che esiste e che è stato creato. Terra e Fiabe. Poi pian piano si capirà pure il perché ( un’aura di mistero scese su sui capelli – e soprattutto sulle doppie punte).

Fatto sta che per diversi progetti lavorativi e di piacere ho già da un bel po’ a che fare con Ricette provenienti da diverse parti del Mondo ( la mia Rubrica Pappamondo insomma) e correlazioni con Fiabe senza contare la Rubrica Cibo e Cinema. Cosa voglio dire? Che non sarà più inconsueto (quando lo è stato?) vedere la foglia di Banana qui come anche il dolcetto turco o prodotti bizzarri. Miro a diventare la Zimmern sicula solo che al contrario di lui non assaggerò nulla, CHIARAMENTE. Perché l’altra sera mentre spiaggiata sul divano mi passavo l’antirughe nel contorno occhi l’ho visto fermo ad un camioncino mentre divorava una cavia con l’avocado dentro un Tacos.

No fermi un attimo. D’accordo che non accetto il fatto di passarmi l’antirughe nel contorno occhi con costanza ma adesso devo pure sopportare il fatto che sia legale fermarsi ad un camioncino e mangiare Tacos con Cavie e Avocado? Per me poco fa differenza mangiare agnello o maiale come anche cavia o gatto o cane e quaglia. Sono incoerente nella maggior parte della mia esistenza ma un flebile barlume contrario c’è. Ho deciso difatti di non mangiare il Coniglio perché lo rispetto quanto il cane. Allo stesso modo il gatto , il ratto e il bisonte. Se non mangio un cane non vedo perché mai dovrei mangiare un cavallo. E così via fino alla luce che ti abbaglia e la razionalità ti colpisce. Per dire insomma che vedere la cavia nel tacos con la salsa di soia insieme ai testicoli speziati dell’anatra mi ha gettato nel buio assoluto. Come sempre, inciso.

Continua a leggere