Skip to content

VideoRicetta: Patatine Chips al Microonde


Bando alle ciance. Senza preamboli. Senza costrutti sintattici errati complicati confusi e inutili. Oggi voglio essere chiara, limpida, diretta, semplice nell’esposizione. Oggi voglio mascherarmi da Food Blogger. Voglio essere anche io Food Blogger Professionista per un giorno. Voglio scrivere cose sensate, utili e senza fronzoli del tipo:

Ciao! Che brutto è Lunedì. Io odio i Lunedì! Fortuna che ieri  ho provato queste patatine e sono troppo buone. Ti lascio la ricetta per alleviare il dolore dell’inizio settimana. Buona Giornata!

Foto – Spiegazione – Chiusura. Finito.

No vabbè ma dai non ce la posso fare. Insomma però davvero senza tanti giri di parole: UGUALI. Sono UGUALI. Uguali alle Patatine Chips nel sacchetto. Sì proprio uguali a quelle che mangiavo spiaggiata sul divano quando in preda alla depressione adolescenziale guardavo Mystic Pizza e Pretty in Pink in videocassetta sognando di dimagrire e diventare un’illustratrice e una scrittrice (anche tu hai visto Bella in rosa in videocassetta mille volte, vero? E se sei del 1990 mentimi e dimmi che sei della fine anni settanta o giuro che questo Lunedì si trasforma in qualcosa di veramente bruttobruttobrutto perché ti rigo la macchina e ti scoppio le ruote. Menti. Sei almeno del 78. Posso accettare massimo un 80, chiaro?).

 

Ho sempre amato in maniera viscerale le patatine. Il mio “comfort food” quando portavo a spasso 140 chili erano le patatine. Tra la vastissima gamma di schifezze che mangiavo ne avessi dovuto scegliere una sarebbe stata sempre lei. La Patatina. Pringles e San Carlo da quando ho cominciato la dieta hanno avuto un calo di vendite del ventimila per cento. Da tre anni e mezzo non toccavo una patata. Bollita? neanche. Al forno? neanche.

Proprio per una questione di principio (leggi: questione di principio stupida). Perché non ero pronta ad affrontare e fronteggiare il Mostro (rivelatosi tale) Patatina. Eppure con molto orgoglio e un pizzico di commozione perché no, posso asserire che ieri io un altro mostro l’ho affrontato. 

E ho mangiato ben TRE sior e siore ribadisco TRE patatine chips fatte al microonde da me (senza olio. Ma diciamo che siamo al primo duello). Ed è stato un momento familiare importante. Una stupidata per i più ma non per me e noi. Ci sono gesti privi di valori per alcuni che in mondi paralleli, distanti e sconosciuti rappresentano tutto. So che questo tutto potranno capirlo in pochi ma. Sono loro che mi interessano.

Oggi voglio condividere il primo reale esperimento che ho fatto (e che Cri e Ale hanno seguito con un backstage via sms-fax-mail-file audio perché sono sempre con me/noi). Basterà seguire poche accortezze per ritrovarsi tra le mani un “piatto proibito” che improvvisamente diventa sano e genuino.

La lotta tra il bene e il male in una semplice patatina da sgranocchiare. E vince il bene. E vincono i sogni realizzati.

Perché ero seduta sul divano a sgranocchiare tre piccoli mostri croccanti e buonissimi. Ero una illustratricescrittrice (poco importa se prossima al fallimento). Avevo Pola accanto che commentava con me il servizio su Carmen Russo vestita glitterata. Papà aveva mangiato un piattone di pasta e pure il gelato. Il resto non conta. Non esiste.

Le tre patatine più buone della mia vita. E molte altre ce ne saranno.

Bando alle ciance, no? Pronti. Carta e penna! (e pure Moment perché quando parlo faccio scoppiare un mal di testa incredibile). Beaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa celabbiamofattaabbracciami! (Se non conosci Bea di Bimbografie fai prima a disdire l’abbonamento internet e ad andare a letto senza patatine!) 

Taglia le patate con un’affetta verdure o adopera un coltello (meglio se di ceramica). E’ importante che siano sottilissime per l’ottima riuscita della ricetta.

Lava le fettine sciacquandole più volte in modo da far andare via l’amido

Asciuga le patate tamponandole

Disponile nell’aggeggino intervallando di almeno uno spazio perché potrebbero attaccarsi (dipende dalla forma e dalla grandezza delle fette naturalmente. Se sono piccole e non si toccano non preoccuparti e usa tutti gli spazi. Le mie erano piuttosto lunghe e si toccavano. Mi sono resa conto comunque a prescindere che facendole pian pianino e di volta in volta vengono nettamente meglio ed esteticamente più somiglianti)

A 800-850 Watt per 4 minuti se si possiede l’aggeggino. Si può tranquillamente controllare il grado di cottura aprendo e chiudendo senza rischiare di compromettere la cottura. Se il tuo microonde non possiede la regolazione del wattaggio non preoccuparti e cuoci alla massima potenza perché mi sono informata e generalmente è 600 W. In quel caso 4 minuti non basteranno ma ne occorreranno almeno sei (ho provato con il mio a 600 W e il risultato non è stato perfettamente uguale e sono venute meno “bollicine” tipiche delle chips ma sono ugualmente buone e croccanti)

Insaporiscile dopo infilandole in un sacchetto e agitandole con un po’ di sale. Aggiungendo prima il sale si rischia di compromettere l’esatta essiccazione della patata.

Se non possiedi l’aggeggio potresti adoperare la griglia che danno in dotazione (non a me ahimè) per il grill del Microonde (e l’ho persa io, uffa. Ne ho acquistata una online così da poter fare anche questo esperimento). Al momento io ho adoperato il piatto per vedere un po’ come venivano. Perfette ma bisogna oliarle con un pennellino (e speziarle come si preferisce. Paprika? curry? zenzero? fai tu! divertiti e scatena la fantasia!) e girarle a metà cottura perché è chiaro che le patate a differenza del “metodo aggeggino” respirano diversamente e non hanno l’opportunità di cuocere uniformemente con le pareti patatose libere (pareti patatose è un termine tecnico, sì) .

E…..

Se sei già con una patata in mano al grido di “le voglio provaaaaaaaaaaareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee” e hai tempo e voglia di raccontarmi il tuo esperimento, io sono qui per condividere considerazioni, opinioni e migliorie (puoi postarmi la foto su Facebook che è il metodo migliore e veloce o in email info@maghettastreghetta.it; che è il metodo peggiore perché non riesco mai a controllare le email. Sto leggendo quelle di Ottobre 2011 giusto per dire).

Insieme vinceremo! Otterremo la patina perfetta! (ora datemi un ansiolitico per piacere perché l’esaltazione è ai massimi storici). Aspetto foto, notizie, pernacchie, qualsiasicosa. Davvero qualsiasi.

Che sia una settimana ricca di eventi patatosi.

Iaia mi aiuti per acquistare l’aggeggino?

Certo che sì !

Clicca qui su per quello che ho adoperato io  (visto il malcostume generale ci tengo a precisare che non ho alcun tipo di accordo con Amazon frizzi e lazzi. L’ho comprato semplicemente lì come faccio con il novanta per cento delle mie inutilità e quindi segnalo Amazon ma qualora si volesse tentare per altre strade basterà cercare online “microwave chips maker” e viene giù il mondo. Anche CasaBento ne è fornito e ha uno shopping online, come ribadisco da anni, perfetto e con un servizio celere, onesto e preciso. Ne ho presi due lì per fare dei regali. Tutto perfetto. Clicca qui per la scheda del prodotto )

Clicca qui su per un altro aggeggino ( che ho acquistato e sto aspettando in modo da fare un raffronto)

E mi sa che una Tombolata con l’aggeggino la facciamo

(sperando di essere utile a chi non è avvezzo  o ha il terrore dello shopping online)

Aggiornamento

Ok mentre scrivo su Facebook, Instagram, Qui, Twitter, Enonlosonemmeno io ho deciso. Acquisto immediatamente 10 Aggeggini e mi invento una Super Tombola speciale per spedirveli. Visto l’entusiasmo, santo cielo.

(vediamo se ne posso acquistare dieci ?scrivo in diretta mentre faccio scemenze sì……Ok. Dieci nel carrello. Andata! Sono Nostri! Adesso mi invento qualcosa per distribuirli)

60 Comments »

  1. ok non ci credooo!!!! per la prima volta sono primaa!! waaaa !!! ora mi leggo la ricetta che la aspetto da ieri!!!😀

  2. TI ADOROOOOOOOOOO! Le voglio fare anch’io! Subito subito subito!!! E poi spiaggiarmi sul divano a guardare Pretty in Pink (visto milioni e milioni di volte)!

    • Ma c’è posto sul divano pure per me? TI PREGO DIMMI DI SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

      ( e un compleanno da ricordare? )

      ( e tutti i film con quella rossacheamochenonricordocomesichiama MOLLY?)

      e amiamoci *_*
      (grazie per essere qui)

      • Ohhhh! Cosa mi hai riportato alla memoria! Un compleanno da ricordare… Sono ritornata di colpo un’adolescente in preda a mille cotte adolescenziali!!
        Certo certo! Un posticino sul mio divano ci sarà sempre anche per te!!! E anche per tutte le eterne adolescenti cresciute a film romantici anni ’80!

  3. No dico, e ce lo dici adesso che si possono fare le patatine così?🙂 Io ormai salto a piè pari il corridoio “salatini e schifezze da aperitivi” del super. Non so nemmeno se esiste ancora. Se malauguratamente mi capita in casa un scacchetto di chips, io non le mangio, le aspiro. Non esiste, per me, schifezza più buona. Grazie. Di cuore

    • Sara Buongiorno! *lanciava cuori in aria come una quindicenne.

      Già da più di una settimana vorrei scriverti poi vabbè le solite cose. Il tempo. Le solite cose noiose.
      Visto che siccome ( che è sempre un bell’inizio) non ho neanche un facebook personale ma adopero un nome a caso per gestire la pagina e visto che siccome non so come contattarti ( certo c’è l’email . ma io ho un brutto rapporto con l’email) e visto che siccome sono pazza.
      insomma.
      Per dirti che in tenterò di scriverti in qualche modo.
      Appena ti vedi fiondare una che scrive idiozie sono io ( so che non avresti avuto difficoltà a riconoscermi ma giusto per annunciarsi)
      Per me quelle tre patatine sono stata LA ( articolo determinativo) svolta.
      Giuro.
      UGUALI.
      Anzi UGUALI è sbagliato.
      Più buone.
      (grazie a te che mi sopporti *_*)
      e ora vado a scriverti in qualche modo .
      ecco.

  4. Iaia, io ho la griglia del forno a microonde (ma si scrive davvero con due o, oppure è micronde?) (vabbe dico microwave) o del maicroueiv che dir si voglia.. La griglia che ho io (non so se è uguale per tutti) è alta, piu della metà dell’altezza del micro. Non si bruceranno? Non ho l’aggeggino.. ma se è cosi facile devo procurarmelo!! altra domanda, se sbatacchio le patatine cotte con il sale, non si rompono?

    • dammi tre secondi che rispondo al telefono e ti dico tutto tutto tuttttto tuttto occhei? non ti muovere e non aprire a nessuno.
      sono gli omini.
      NONA PRIRE

      • resto qui giuro .
        è inutile bussare qui non aprirà nessunooo
        il micro è volato giu dal quarto pianooo

  5. bone le patatine!! anche senza olio. Unico dubbio..il microonde. Giorni fa ho letto l’ennesimo articolo sulla cucina al micro…aehm…articolo poco felice ecco. Io il micro lo uso solo per fondere burro,cioccolato..scaldare ogni tanto qualcosa del giorno prima..e scongelare quando mi scordo di tirar fuori in tempo dal freezer. Però insomma…ste patatite meritano eh! tempo fa le ho fatte fritte..per tagliarle sottili non ti dicoooooo…st’aggeggino è utilissimo direi! sisisisi!

    • Giuiuzza te la posso dire una cosa?
      In un mondo dove mettono cavallo ammazzato malato nelle lasagne buitoni mi preoccuperei meno del micro *_*

      Meritanogiurogiuzza meritano ( il tagliaverdurecosì è utilissimo. Per anni mi sono ostinata a non adoperarlo e ora ho scoperto un mondo. Un po’ come è avvenuto con il pelapatate)
      e devo pure dirti una cosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
      che te lo sto ripetendo ovunque e non te la dico.
      sonopazza.
      celafaccio.
      nel caso mando sms.
      posso mandare?
      sono l’unica persona al mondo che chiede prima di mandare sms.
      ti prego comprendimi.
      sono pazza davvero.
      ok.
      sms?
      aiuto.

  6. E io ti amo sempre di più!!! L’estate scorsa le ho fatte in padella e poi ho pianto mentre ripulivo la cucina e benedicevo il cielo di aver avuto l’idea di farle in estate, nn ti dico la puzza! Vado a comperare l’aggeggino subito.
    I sogni si realizzano con l’impegno e la costanza e ogni piccolo passo ti porta sempre più lontano, ti ammiro per la costanza e per come affronti la vita, anche a desso che non è un bel momento.
    E ho finito la pausa sdolcinata e ritorno seria seguace della fudblogga namber uan…ma hai fatto le patatine al microonde, ma che brava, adesso si che questo lunedì ha senso!!!
    Ciao. 😘

    • Mariangela in realtà sta storia delle patatine gira da tanto soprattutto nei blog ammmmeriggani e inglesi . Io italiana ultimadellefuddblogghè (che grazie al cielo non sono perché non ne capisco nulla di cibo) arrivo ovviamente sul finale e quindi zero meriti santapizzetta.
      Ma.
      La cosa importante è sì.
      Amiamoci innanzitutto che è la cosa più importante.
      Come è sempre importante forzarsi e sforzarsi di credere che i sogni si possano realizzare. Hai assolutamente ragione nel dire però che occorre determinazione perché altrimenti non si tratta più di sogni ma di miracoli belli e buoni.

      Grazie per quello che hai detto.
      Grazie perché tendenzialmente per una persona masochista come me che mal si accetta è difficile capire i traguardi ma solo gli errori. Pur con fatica però sto tentando di applicarmi e comprenderli di più soprattutto perché ho un santo accanto che .
      Che giornalmente me li ricorda per non distruggermi di più.

      Le patatine sono il maleeeeeeeeeeeeeeeee. La puzza hai ragioneeeeeeeeeeeee. E pure i capelli. I vestiti. I divani. Le tende. Giuro che con questo aggeggino accade un vero e proprio miracolo *_*
      Quando le ho tirate fuori ho iperventilato. Non credevo ai miei occhi. Ha dell’incredibile davvero. Ed è soprattutto incredibile come per anni ci siamo cibati di schifezze quando in realtà potrebbe essere addirittura ( se nelle dosi giuste) un piatto naturale e benefico.
      Insomma.
      Ribadisco.
      LA svolta.
      Come dicevo a Bonk mentre chiacchieravo qui, su facebook, twitter e altrove visto l’entusiasmo ho deciso di acquistarne dieci così che possa organizzare spero qualcosa di davvero speciale e spargerli durante una tombola.
      *_*
      insomma.
      che l’agggggeggino sia con noi e basta più Olio e puzza.
      Considerato che nelle lasagne mettono il cavallo non mi stupirei che quelle che abbiamo mangiato sinora sono cotte nell’olio di catrame *_*

      amiamoci
      (grazie davvero infinite per essere qui)❤

      • Grazie a te che condividi con noi il tuo essere speciale.

        Quando ero piccola i miei nonni avevano un bellissimo puledro, era uno dei miei migliori amici insieme alla capretta e al gatto, un giorno un signore cattivo è venuto a prenderlo e c’è lo ha restituito confezionato. Questi si che sono traumi! Da allora nn mangio più carne di cavallo e sono felice di non avere mai mangiato le lasagne preconfezionate!

  7. Non so se potrebbe interessare a qualcuno, ma ho guglato “aggeggino per fare le patatine chips” e tra le immagini c’è proprio l’aggeggino!! Si chiama proprio così allora!!

    • Bonkkkkkkkkkkkk mille baci !
      allora ho appena scritto sotto il post dove trovarlo frizzi e lazzi.
      E poi ne ho appena acquistati dieci cosi’ organizzo mega tombola e li distribuisco visto l’entusiasmo *_*
      santocielo non credevo.
      Insomma abbaracciamoci e spargiamo microwaveaggeggino ( siamo tutti esaltati santo cielo. a breve verranno a prenderci gli omini bianchi)

      nenonenonenoneno*

      senti anche tu il suono dell’ambulanzarepertopsichiatrico?
      *_* FUGGIAMO !

  8. È incredibile! Questa è telepatia…
    Io le ho fatte ieri. Senza sapere che tu. Insomma, in contemporanea!
    Però le mie senza aggeggini, e infatti si sono un po’ attaccate. Ma. Oh, in contemporanea!!🙂

  9. ho aperto il sito CasaBento. Se non mi rivedrete tra 48 ore chiamate qualcuno. Domanda per le patate. Ma la griglia del micro (che è alta) va bene o si bruciano? non vorrei dover buttare il micro in fiamme giu per la tromba delle scale..

  10. Presuntuosamente penso di essere tra i pochi.
    E quindi un abbraccio enorme Iaia. E la prossima volta che prendiamo un aperitivo portane un sacchettino, ché ce le mangiamo insieme all’acqua minerale.

  11. Iaia ma la zucca fatta così l’hai provata? E le barbabietole? E le zucchine? E il mondo?
    [Sono in trepida attesa della tombola, così poi ce lo faccio davvero il mondo, sì]

    • ecco ! ho preso la zucca solo per questo e stasera vorrei fare anche le carote ! Non vedo l’ora *_*
      sulle indicazioni dell’aggeggino danno anche i fiori di loto da fare ma io non li ho trovati neanche al biologico *_*

      ( organizzo tombola *_* sììììì)
      408490234820948209482093482430 baci

  12. Iaiaaaaaa! finalmente! Sono commossa! Ma sei realmente consapevole di cosa hai fatto con questa fantastica ricettina? Mi hai resa la persona più felice del mondo, hai fatto in modo che potessimo dire “arrivederci e per niente grazie” (tipo gesto dell’ombrello eheheheh) ai sensi di colpa, alle occhiatacce quando si cercava di addentare una patatina tentatrice. Grazie e tanti baciotttttttttti! Non vedo l’ora di mettermi all’opera! Sembra scemo ma per una serie di cose (e si, la ricettina rientra tra queste cosette) questo lunedì inizia bene! Anche se non ho l’aggegino…. Devo trovarlo. Ok basta sono troppo esaltata e potrei diventare penosa😉
    Baciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii….

  13. Vogliamo anche dire che dal
    Momento in cui ho visto le foto ho allagato il divano di bava e ho sofferto tantissimo perché in casa non avevo nemmeno una patata? Commestibile intendo.

  14. Io sono del 78 ma non ho mai visto Bella in rosa..in compenso ho visto Sposerò Simon Lebon che era brutto uguale! Quanto alle patatine…ti capisco. E sai perchè. W le tre patatine.❤ <3< 3

  15. no ma non ci credo!!!! non ci credo che hai mangiato 3 patatine. che direi, sei grandiosa.

    a questo punto direi che l’aggeggino diventa indispensabile. le faccio all’elettoooooooo

    ma l’aggeggino che trasforma il micro in un teletrasporto lo vendono su amazon?

  16. mi sono catapultata nella neve che non accenna a smettere di cadere, per raggiungere i seggi. (mica sono caduta eh. sono sgraziata ma non sono caduta.)
    me la sono presa comoda al ritorno e ho tentato di dare una mano a spostare una macchina incagliata in mezzo alla strada.
    (sono un po’ stanca. posso godermi il mio video adesso?)
    (hai creato il panico comunque. io almeno, sono impanicata di esaltazione. l’aggeggino e il microonde. e mò che c’è la tombola io faccio un casino. devo rimettermi in paro con le ultime assenze.)
    (lo sai che oltre al forno anche il microonde qui in cucina è rotto? abbiamo un bel feeling con gli elettrodomestici. la lavatrice non ha mai funzionato. ma tanto il microonde sarà il primo ad essere recuperato.)

  17. stasera dovrei essere (tanto per cambiare) sola. quindi ho deciso che le provo. non ho l’aggeggino, però ho la griglia del micro. adesso non posso perchè tra un po dovrei uscire. ma ho deciso che le provo. u.u

  18. Io ho provato a fare una patata di chips. Il primo risultato è discretuccio… non sono soddisfattissima perchè non sono brava come Iaia. Le ho cotte sulla griglia del micro e si sono un po bruciacchiate qua e là. Non mi è chiaro lo spessore che la patata cruda deve avere. Il mio aggeggio affetta patate le fa, secondo me, troppo spesse.. O io non ho capito niente oppure non lo so.. iaia che spessore deve avere la patata cruda?😦

  19. no va bè!!!! no va bè!!! forse è la volta buona che dimagrisco!!!!! io e la patata siamo un tutt’uno!

  20. non vedo l’ora di provare,anche senza il fantasmagorico aggeggino😛 Complimenti per il blog,ti ho appena scoperta😉

  21. Io ti adoro lo sai??? E poi diciamolo le tue patatine sono moltooo meglio di quelle della foto dell’aggeggio(e porca il correttore automatico non mi fa scrivere …ino)
    Se posso mangiare patatine che mi fanno combattere il mostro ti adoro ancora di più.

  22. Ma che ‘ero persa???? Ummamma! Mystic pizza è quello con Julia Roberts con ancora i capelli ribelli e i sopracciglioni alla Peo Pericoli, vero? Solo per quello credo di ricordarono con amore. Io in casa ho solo patate. Sarà un segno del destino.

  23. oddio oddio oddio. non avevo mica letto. ma tu sai (lo sai, vero?) quanto io sia orgogliosa per quelle tre amichette cicciotte e croccanti? che meraviglia. CHE MERAVIGLIA.

  24. Ciao
    Innanzitutto complimenti per il tuo blog, è davvero bello e contiene ricette interessanti.
    Come quella qui su delle patatine chips!
    Geniale!
    Ho provato a perpararle anche io a microonde, usando la griglia in dotazione, al max della potenza per 4 minuti, purtroppo però nn sono venute così bene e sul corpo della patatina comparivano delle linee marroni dovute alla griglia. Ti premetto che le ho tagliate sottilissime con la mandolina e la griglia è bassa ed ha i piedini ricoperti da gommini dunque è adatta all’uso in microonde, non ho oliato ne salato le chips, vorrei quindi chiederti se hai dei consigli i dovrò anche io convertirmi alla venerazione dell’aggeggino?
    A presto
    Elena

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...