Skip to content

Faccio presentazioni di libri senza libro e quindi cocotte di uovo senza cocotte. C’è della logica disarmante.


Lo avevo visto fare a Nigella (non abbiamo neanche disquisito sul vergognoso gossip avvenuto qualche mese fa che la vedeva protagonista di un’incresciosa vicenda con relativo megapolveronemediatico. Vittima del ****** marito ****** manesco che cercava di strangolarla al ristorante. Gli asterischi sono epiteti censurati che volgo al “gentilschifezzuomo” in questione. Il fatto che non lo abbiamo fatto significa solo una cosa: stiamoaperdècolpi). Poi a Jamie Oliver. E poi a Cecilia (la mia Cey, sì). In pratica per un brunch come per una colazione salata questo tipo di presentazione può esserci amica. Originale, carina e base di mille mila versioni diventa un’idea da non sottovalutare. In questo caso non mi sono lanciata in chissà quale elaborazione proprio perché era “la fatidica prima volta”.

Essendo stata molto apprezzata dal Nippotorinese non tarderanno ad arrivare declinazioni, varie ed eventuali. In pratica si svuota semplicemente un panino, di qualsiasi gusto o consistenza (un panino morbido è meglio di no perché rischierebbe di collassare, naturalmente), si arricchisce l’interno con un po’ di olio extra vergine d’oliva (la mollica si conserva per altre preparazioni. Adesso che ci penso potevo frullarla con del prezzemolo e un po’ di olio extra vergine, come tradizione sicula insegna, e rimetterla come base sotto l’uovo… uhm… mumble mumble. La prossima volta!) e via l’uovo. Sale e pepe. In forno. Con un po’ di aromi. Che sia menta o finocchietto sopra. Non servono solo come decorazione (che occorre a prescindere) ma anche per arricchirne il sapore.

Tradizione francese vuole che si possa aggiungere anche della panna (ma si sa i Francesi la panna la  mettono ovunque. E io ho sempre aborrito la panna tanto quanto il verde). In pratica senza portarla troppo per le lunghe è un semplicissimo uovo in cocotte facendo diventare cocotte il pane stesso, no? (sragiono come sempre o sbaglio?). Via di coperchio, sempre ricavato tagliandolo dolcemente con un coltello affilato, e in tavola. Servito con un cuoricino. Con una salsetta senapata o con una spolveratina di mandorle sopra (sapevate che la spolveratina di mandorle sopra l’uovo sta bene? Neanche io lo sapevo. Ma l’ho propinata all’ignaro Nippotorinese – sbagliando tra l’altro – e ha sentenziato “mica male sai?”): servita la cocotte all’uovo senza cocotte.

Pro…Prov….Prova….

Sto testando il Galaxy Note 10.1. Eh. Bah. Tratto bruttarello, va (ma non con Sketchbook pro) *fine inutile comunicazione di disservizio*

11 Comments »

  1. ah! io quelle pesche le ho fatte l’altra sera u.u me le faceva la mamma gne gne gne.
    comunque. parliamo di cose serie. lo smoothie all’anguria ci sta bene con l’insalata (l’insalata di cleopatra non era all’anguria? ecco.)
    e poi a me quel cosino mi sembra un scrigno, un portaqualcosadibello. e mi fa tenerezza.
    negli ultimi giorni ho voglia di abbracciare i cibi che stai mettendo. non credo sia normale. ciao

  2. oh ma tu te lo vedi Nigellissima il martedì sera su real time???? 😀
    Quest’uovo m’era sfuggito…io nel paninuzzo avevo messo in passato i funghi…l’uovo mai…lo provo! 😛

  3. il panino ha un uovo in pancia.
    io ho l’armadietto pieno di cocotte mai usate per il loro scopo reale.
    adotterò in fornaio e mi farò preparare panini su misura

  4. Si bellobellissimo l’uononelpaninosenzacoccotte!
    Ma….Nigella?? Cioè, visto la foto pubblicata dai giornali, sono rimasta scioccata! Ma come si fa?? No, dico, come si fa? Lui ad essere cosi schifoso ma anche lei, accidenti, a subire certe violenze?! Sei bella, bravissima, famosa in tutto il mondo, amatissima dai fans e ti fai maltrattare così? Ma una pizza in piena faccia come risposta a quel troglodita noo? :-/

  5. Le pesche, dio, le pescheee! Che buone!
    Di smoothies (si va la es!) ne bevo a litri. Spe, che ti ci metto dentro pure il basilico e lo zenzero! Non sono ancora arrivata a questo punto.

    • non leggermi ti farà rinvigorire i neuroni amore mio.
      continua a farlo e passa un’estate serena 😀
      e ora coccottttina mia abbracciamichemiseimancata*musica struggente in sottofondo*

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...