Skip to content

Centrifuga di sedano e cetriolo? Significa solo una cosa: ti ami. Il resto conta poco.



Il sedano pare essere la panacea per tutti i mali e per tutte le disparate situazioni. Basta fare un giro per il web o tra le pagine salutistiche di libri/riviste/enciclopedie che sprizzano verdure da tutti i font, per comprendere sin da subito che si tratta di un amico fidato. Di quelli che devi incontrare lungo il corso della vita più e più volte. E’ un inno al sedano quest’oggi. Adoperato non solo in cucina ma anche e soprattutto in erboristeria (e in cosmesi), è un ortaggio che stupisce visto il suo stakanovismo; difatti svolge il suo lavoro in maniera maniacale ed eccelsa. Cura addirittura le ferite pur riuscendo a essere un eccitante dei sensi e quindi afrodisiaco (ora io sulla storia dell’afrodisiaco vorrei dissentire su tutti i fronti e capire esattamente cosa significhi questo termine abusato e ridicolo. Ma la prossima volta, va).

Chi come me ha passato la vita a fare diete (controllate o meno) sa quanto può tornare utile. Ipocalorico (20 calorie per 100 grammi) e ricco di acqua (quasi il 90 per cento) contiene ferro e potassio e pure una bella botta di vitamine che non fa mai male (soprattutto le antiossidanti). Diuretico e digestivo, è anche un aiuto contro i reumatismi. Passa dall’essere protagonista in cucina come base per il soffritto a “infermiere” per l’insufficienza epatica. C’è da chiedersi, ragionando un minimo, perché non abbiamo ognuno un piccolo trofeo a forma di sedano placcato in oro sul comodino con la targhetta:

“Grazie amico mio. Di esistere”.

Non sono sempre stata una fan del sedano (al contrario di mia mamma). Confesso che a me è sempre piaciuto moltissimo nell’insalata di pomodoro. Vita precedente e attuale, intendo (la mia passione per i pomodori è difatti rimasta invariata). Al contrario sono una fan sfegatata del finocchio. Da sempre. E allora quando ero a dieta a dieci anni e rantolavo per gli spasmi della fame? Finocchio. A quindici anni? Finocchio. A vent’anni? Finocchio. A trent’anni? Rantolo e basta perché non lo digerisco e ho crampi con il finocchio. Con il sedano no. In pratica ha preso lentamente il posto del mio amato finocchio che forse rimarrà presente sotto forma di vellutata, bollito e frullato. Solo così ho meno dolori ma anche lì.

Ultimamente poi, complice il Bloody Mary di ieri guarda un po’, con la storia che lo inzuppo e lo mangiucchio. Che lo sgranocchio quando sono nervosa e ho voglia di correre dal tabaccaio e comprarmi un bel pacco di Marlboro Lights 100’s (NON L’HO DETTO IO). Agguanto con violenza un pezzo di sedano e via. In formato centrifugato poi l’idillio. In abbinato con il cetriolo? Perfetto.

Basta unire una goccia di agrume a caso (ho provato pure con il mandarino verde ma non mi convince quanto con il limone; ma da domani SOLO ARANCE AIRC ! ) e decidere se berlo così naturalmente senza alcun tipo di spezia che possa essere anche semplicemente sale e pepe. Buono: sempre.

Sul cetriolo, manco a dirlo (ma lo diciamo lo stesso?), poi ce ne sarebbero ancora e ancora e ancora cose da scrivere; perché cugino del sedano e composto principalmente di acqua è un valido aiuto durante un regime calorico controllato. Vagonate e Api Piaggio strapiene di sedano e cetriolo grazie! Mamma è letteralmente fissata per questo ortaggio. Mi ricordo sin da bambina che ne mangiava una quantità industriale e vergognosa (insieme a barbarbietole e finocchio). Non me ne capacitavo perché pensavo che si infliggesse una tortura gratuita. Non ho mai amato il cetriolo particolarmente (escludendo i cetriolini sottaceto che AMO visceralmente; non però quelli piccoli comuni da supermercato ma quelli di una marca teteschen che a volte si trova al Lidl, belli grandotti e succosi. Mi va in pappa per il cervello e ne mangio tantissimi! A Torino poi alla Deutsche Vita ne vendono una quantità e una qualità pazzesca. Faccio sempre incetta. Della Deutsche Vita ho parlato qui).

Sui cetrioli toccherebbe fare un capitolo a parte. Quando avevo tredici anni non ricordo in che film (sono sicura che “Scelta d’amore” con Julia Roberts mi abbia convinto a mettere sui capelli la maionese, scena epica tra l’altro, mentre non ricordo se sia stata la Roberts o la Pfeiffer ad avere i cetrioli sugli occhi. Uhm. I favolosi Baker? Non so. Devo controllare) ho visto questa abitudine di metter sugli occhi i cetrioli (forse era La morte ti fa bella? Uhm. No. Lì avevo sedici-diciassette anni mi sa). Me ne sono convinta. E’ diventata abitudine. Nel tempo confesso permane. Depurativi e rinfrescanti, contengono una gran bella gamma di vitamine e proprio come il sedano aiutano il transito renale. Debellano i vermi intestinali come abili cavalieri e aiutano l’organismo ad assimilare le proteine disintossicando l’intestino. Il cetriolo infatti è un ottimo pulitore intestinale e se ingerito (senza buccia come dice sempre il mio amore Alessandra!) la sera aiuta tutto il deflusso giornaliero. Sgonfiano le occhiaie, sono ottime maschere purificanti per il viso (con l’aggiunta di olio extra vergine d’oliva e succo di limone) e aiutano i nostri reni e il nostro stomaco. Possiamo non amarli? Non in ultimo in insalata con tanto limone e zucchine crude tagliate sottilissimamente (guarda qui) diventano un pranzo detox leggero buonissimo (anche con l’avocado! anche con l’avocado sono buonissimi!).

(perfetti per il Sushi vegano? E diciamolo)

Due veri e propri medicinali gustosi naturali. Saporiti, preziosi e gustosi. Privarsene significherebbe non curarsi di sé. E invece questo dovrebbe essere in assoluto il compito primario di ognuno di noi.

Cin cin. Buon Drink salutare a tutti! L’alcolico lasciamolo ai deboli (sì è una provocazione, dai. Non fare quella faccia).

( e comunque lo penso sul serio. Tiè)

(sono molto simpatica, sì)

58 Comments »

    • Amore.
      Con la mia nuova centrifugafiammante.
      quando sarai qui.,
      FAREMO SOLO QUELLO.

      disegno.
      centrifuga.
      bagno.
      disegno.
      centrifuga.
      bagno.
      bagno nella centrifuga.
      disegno.
      e così via *_*
      verso l’infinito e oltre.
      e quando penso all’infinito mi viene in mente quell’orrendo tatuaggio della bionda.
      Nonostante abbia due ABILI disegnatrici come amica.

      ha.
      deciso.
      di .
      imprimersi.
      quella.
      .
      cosa.
      lì.

        • amore non hai visto quelle che l’architetto ha messo a mia insaputa per il bagno del bambino ❤

          se dovese mai nascermi un bimbo spero solo che sia dia al fescionbiutiguru.
          altrimenti me chiude in un sacco e me butta a mare .

          come potrai gia' intuire.
          E' SOBRIO.
          ti dico solo che quello attuale è :

          poco appariscente.

        • feistaim.
          noi non usiamo feistaim.

          tu non mi ami.
          è chiaro.
          che thor abbia rapito il cuore. POSSO ESSERE UN CIUUAUAUUA DIGNOTOSO ANCHE IO !

        • SIAMO LITIGATE PURE NOIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

          preferisci i ciuauauau napoletani che si mangiano i gatti e non me ?!
          ( come equivocare in tre abili mosse capitolo 1 )

        • oh se al mio amato Turi staccano chemio prima io il 9 febbraio salgo sul serio per max *_*

          tu ci sei con bionda annessi e connessi e thor? (io lo ammazzo il mio rivale thor !)

        • voglio esserci troppo troppoTROPPOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
          ci ho pure un vestito con le paillettes.
          No dai.
          ho un vestito nero *_*
          ho voglia di cambiare un po’.
          Tu?
          in fucsia scommetto o___O

      • come amica.

        come amiche.

        qualcuno mi aiuta da casa?
        compro tre vocali.

        anzi quattro.
        soiaiaguardo.
        mecomprotuttoildizionario
        (SALVAMI DA TUTTO QUESTO)

  1. con quel colore non potrà che piacermi. e poi sedano e cetriolo io li adoro, ma insieme mica li ho mai mangiati! che terribile mancanza, losssso
    ( devi aiutarmi a convertire la bionda, non mi mangia il cetriolo come dobbiamo fare? )

    • è una cretina.
      Lo mangia di sicuro con la buccia.
      FATTELO DIRE da un’altra cretina che sono io *sghignazzava fortissimo.
      Senza buccia è l’idillio e lo digerisco.
      E anche quando non lo digerisco mi impongo di digerirlo.

      E in centrifuga è pazzescamente BUONOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

      cielo.
      oggi ho bevuto solo 12 litri di questo coso.
      Vivo con un wc portatile ma la domanda è:

      ne vale la pena?
      sì.
      ( ho detto davvero wc portatile? posso dirlo? )

      ( ti amo lo posso dire sicuro)
      ( hai trovato la borsetta? guardachecelomannoaltipoeh)
      (amo fare la schiavista lo sai *_* NON FERMARMI TI PREGO )

      • wc portatile. mi sento male.

        con o senza buccia non lo mangia, ma è un problema nella sua testa, tutto nella sua testa. lasciamola nell’ignoranza, io non riesco più a lottare.

        (in realtà gliene infilo di nascosto un pezzo al giorno dentro le alghe, dentro la nutella, dentro le zuppe fin quando non si abituerà al sapore, faccio così anche col formaggio ma non glielo dire, shhhh)

        e ora ho voglia di centrifuga santosedanoecetriolo

        (non ho avuto modo di cercare ancora la borsetta, ma ti farò sapere)

        • ( procedi con la missione cetrioloovunqueasuainsaputa. Prima o poi si arrenderà al cetriolo. Mi sembra che tu sia perfettamente organizzata. Ti appoggio con convinzione dal mio wc portatile -peccato non ci siano degli adesivi plastici anche per questo)

          ( formaggio e cetriolo. Che poi ha appena ammesso che jepiace lo zazzzzzikkki. Che è appunto formaggio e cetriolo alla fine. Quanto è stolta? )

          (la borsetta è necessaria)

          ( cetriolo con TANTO succo di limone , mais, carota a rondelle e un pochinopochinopochino di wasabi. HO LA BAVA ALLA BOCCA)

        • devo necessariamente andare dal mio fruttivendolospacciatoredifiducia. provo a finire di lavorare (che da casa con la bionda è IMPOSSIBILE) e poi vado a cercare anche il wc portatile che mi sembra un altro MUST del 2014

        • wc portatile con adesivo.
          tagliera borsa.
          cetrioli a iosa.

          Chiudi la giornata in bellezza e dimentichi quella PIAGA che ti tormenta ❤

    • quali di queste borse è bellissima in verde cetriolo

      a) birkin
      b) pochette prada collezione 1989 argentata
      c) LadY Dior.

      se sbagli sei finita.

      a scema.
      levace la buccia.
      altro che zazzzzikkki.

      • e comunque ti ho detto mille volte che quello che dice ellli è legge.

        se vuole che mangi il centriolo.
        TU LO DEVI MANGIARE.
        poche storie.
        chi è la mamma qui?
        chi è la tua guida spirituale? chi?

      • ma magnatelo teeeeeeettrequartidaapalazzinatua u.u
        non mi piaceeeeeee.
        umh forse dovremmo provare a friggerlo °_°

        io direi Lady Dior. sì.

        ho vinto quaccheccosa?

        • No cretina.
          Lady Dior No.
          Ma ti pare che la piccola Lady Dior possa stare bene in un colore che non sia.

          cielo.
          io non ce la faccio.

          MAGNATE ER CETRIOLO BIONDA E STATTE ZITTA.

        • non voglio rischiare di essere antipatica*disse spingendo leggermente le mani in avanti con le vene che quasiscoppiano.

          ma IO SO di che colore è giusto sia la Lady Dior.
          Non che ne possegga molte *disse ridacchiando per poi tornare nella personalità “modesta” – mode sonounadivoi.

          Insomma.
          Un discorso complicato ma verde-
          NO.

          Detto questo la risposta è Birkin.
          Pure in giallo limone era bella assai.

          Detto questo.
          TEDEVEMAGNAERCETRIOLO.
          e basta.

        • siamo litigate.

          siamo litigate e vorrei solo strapparti i capelli, buttarti contro un palo con la testa.
          e baciarti.

          [perché questo amore tormentato mi ossessiona? non posso pensare di amarti senza farti dare una testata in un palo. è inutile.]

        • siamo litigate quando lo dico io.
          non quando lo dici tu.

          io litigo da sola.
          poi me la prendo con te.
          tu fingi di capire tutto e mi rassereni.
          io non capisco.
          poi tu fingi che hai capito che io non ho capito e mi rassereni.
          poi facciamo pace.
          ma io sono sempre un po’ litigata.

          *_* BACIAMOCI IN ASCENSORE

          ( credo che questa telenovelasss in realtà appassioni moltissimo il grande pubblico. Suppongo ci siano anche dei forum e dei gruppi segreti che fanno scrinsciot e si divertono alle nostre spalle. Che poi va detto: hai delle belle spalle)

          (palo e bacio *_* è normale che ti ossessioni. E’ una storia avvincente che manco Lynch saprebbe metterci mani)

        • si è così che va in effetti.
          ma oggi ho deciso che siamo litigate.
          e quindi lo so che generalmente lo dici tu, ma siccome oggi lo dico ioooooo: è così.
          fattene una ragione.

          Questa telenovelassss appassiona e manco poco, ci hanno già fatto un hashtag su tuitter e credo ci siano dei forum segreti dove parlano del fatto che io sono una bionda cretina a starti appresso e tu una mora senza cuore che mi usa e mi getta approfittttttando del mio amore.

          Lynch: LEVATE PERCHé TU CI AVEVI SOLO UN NANO, NOI CE N’AVEMO NA COLLEZIONE.

          e io so meglio de Laura Palmer se permetti u.u

          [cosastiamodicendo? okay baciamoci in ascensore, ma quello tutto di specchi? che ansia.]

        • no.
          non ci baciamo.
          sei litigata*indispettita va via

          ( ho riso molto alnanoelaurapalmer ma non voglio darti questa soddisfazione)

        • facciamo pace?
          *infila gli occhiali da sole e scuote i capelli biondi al vento*

          [te l’ho detto che la luce del bagno del treno alta velocità mi fa sembrare laura palmer? da morta però =_= ]

          [dai facciamo pace.]

  2. Cetriolo, la mia droga estiva.
    Insalata di cetrioli e pomodorini a tutto spiano.
    E il sedano, che buono!!
    Ma insieme mai provati (insultami pure!).
    D’ora in poi li faró viaggiare a braccetto, per forza.

    • VIE QUA AMORE VIE QUA REDIMITIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
      *disse buttandole addosso un po’ di centrifugato di sedano come nella scena cult dell’esorcista

      ESCI DA QUESTO CORPO
      MAI PIU FRITTO
      MAI PIU

      e ora dai bacetto *_* ricominciamo ! santocielo. RICOMINCIAMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO*regia, pappalardo grazie ! ( che è un cognome poco adatto maledetttoooo)

  3. Amiamoci. Cin cin! Ti adoro. Berremo litri di questo insieme, prima o poi. Ma ho un problema. Io non ho la centrifuga. Devo ancora comprarla. Fin’ora smoothies e fibre, amiche nostre.

    Ho il pc dal tecnico, Iaia. Mi manchi. Dal cell lascio perdere che carica alla velocità mia sul tapis roulant. Mi mancano i tuoi post e le tue ricette! Tornerò presto piccola, te lo prometto. Ti voglio bene.

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...