Skip to content

Runlovers #knowyourcalories : L’Avocado e 16 Ricette


Su Runlovers  che trovi:

ne ho parlato diverse volte (sottotitolo: non quanto avrei voluto).

 Leggi il Pollo Magico di Maghetta su Runlovers ! 

Qualche mese fa assalita dal  rimorso (che non passa) di non aver potuto dedicare tutte le ricette che avrei voluto  a Runlovers, ho realizzato alla meno peggio dei biscotti in onore di questo grande progetto. Se ti fa piacere puoi vedere la ricetta dei Biscotti Runlovers e le foto cliccando qui.

Sia su twitter che sulla pagina Facebook attraverso l’hashtag #knowyourcalories informano circa le calorie (e le proprietà)  degli alimenti. Una comunicazione importante per chi è poco avvezzo  alla conoscenza calorica e che stimola enormemente la coscienza e il concetto importante, tanto quanto ribadirlo costantemente, che volersi bene significa farlo attraverso lo sport sì, ma in connubio con l’alimentazione.

Questo può accadere esclusivamente grazie alla conoscenza e alla coscienza che avere cura è alla base del futuro, della salute e della vita stessa. E come se non attraverso una delle discipline più ancestrali e importanti come la corsa?

Oggi Runlovers  ha ricordato uno dei frutti di stagione più versatili che possano esistere. Chi mi segue sa quanto io fossi completamente ostile nei confronti dell‘Avocado e come nel giro di qualche anno ne sia diventata una sostenitrice sfegatata. L’Avocado infatti è un ottimo alleato in cucina sia nelle preparazioni dolci che anche e soprattutto in quelle salate.

Non bisogna farsi scoraggiare dalle calorie per ogni cento grammi di Avocado. In sé nasconde proprietà terapeutiche e nutrizionali importanti e se adoperato per bene può diventare davvero un fido alleato nella dieta (ha un potere saziante incredibile, giusto per dirne una). Bisogna innanzitutto demonizzare il concetto che l’avocado sia un frutto grasso. I grassi contenuti al suo interno sapranno essere carte vincenti per il nostro organismo e non di certo elementi disturbanti. Recenti studi hanno dimostrato che l’olio che se ne ricava, oltre a far bene all’attività cardiovascolare, apporta benefici anche a pazienti con  problemi di salute. Senza scomodare termini e situazioni particolari quali le diete specifiche consigliabili per i malati di  Cancro (perché in questa sfera bisogna sempre prendere con le pinze il termine “scientificamente dimostrato” e niente è inconfutabile, purtroppo. Io comunque dopo la Chemio, quando papà perde appetito e digiuna per giorni cerco sempre di infilare un avocado nell’insalata, per dire) va da sé che l’Avocado in quanto pozzo illimitato di proprietà è davvero un frutto da tenere in seria considerazione per chi ama prendersi cura del proprio corpo. Senza contare inoltre che diventa fido alleato (quante volte ho detto fido alleato?) per chi desidera nutrire naturalmente la pelle e i capelli. Proprio come il mango,  che con la sua polpa sul viso rigenera molto più di una crema costosissima, l’avocado ridotto in purea e sapientemente mescolato a oli naturali (uno su tutto quello di cocco)  risulta davvero incredibile in fatto di risultati strabilianti. Le star di Hollywood si prendono a pugni per spatacchiarselo ( si può dire?) in faccia. Un po’ come i cetrioli che sgonfiano le borse et valigie sotto gli occhi.

  • Quantità per 100 grammi100 grammi

Calorie 160

  • Lipidi 15 g
    Acidi grassi saturi 2,1 g
    Acidi grassi polinsaturi 1,8 g
    Acidi grassi monoinsaturi 10 g
    Colesterolo 0 mg
    Sodio 7 mg
    Potassio 485 mg
    Glucidi 9 g
    Fibra alimentare 7 g
    Zucchero 0,7 g
    Fabbisogno proteico 2 g
    Retinolo 146 IU Acido ascorbico 10 mg
    Calcio 12 mg Ferro 0,6 mg
    Vitamina D 0 IU Piridossina 0,3 mg
    Cobalamina 0 µg Magnesio 29 mg

E qui il termine versatile viene rafforzato ancora di più. Dalla tavola alla “cosmesi”, dal dolce al salato, sono innumerevoli le ricette che possono rendere protagonista questo grande dono della natura. Grazie a RunLovers mi sono ricordata che qui di ricette con l’Avocado ce ne sono davvero tantissime e che molte sono in arrivo. Perché non approfittarne quindi per un riepilogo? E soprattutto perché non approfittarne per un altro promemoria nei confronti di Runlovers?

Confesso pubblicamente (e nuovamente) di amare questo progetto e che l’invito a parteciparvi attivamente rivoltomi anni fa era stato una lusinga e un onore incredibile. Da lì, per motivazioni familiari e personali e il libro (e la vecchiaia che avanza *risata isterica esaurita in sottofondo) e compagnia cantante e la mia solita incostanza (del tipo che ancora non mi sono fatta la foto con la maglietta di Runlovers che mi è stata recapitata e che ho mostrato sia su Twitter che su Instagram)…..

non ci sono arrivata ( buuuuuuuuuuuuuu in sottofondo e pernacchie lunghissime per me).

Ma sono ottimista. E’ primavera. Il trasloco è quasi finito. E quindi perché non pensare che si può cominciare a correre insieme nuovamente? (nessuno di Runlovers gridi “nontivogliamopiùùùùùùùùùùùùùùù” perché lo so già.  Ma ormai mi dovete tenere *disse con chiaro accento siculo e fare minaccioso)

E allora?

Avocado sia! E Runlovers tutta la vita !

  • Su Youtube trovi anche alcune mie vecccccchisssssime Videoricette (Pollo e avocado? Leggerissimo, nutriente e salutare. Provalo assolutissimamente. Clicca qui)
  • E in questa tartare di salmone  prova ad aggiungere l’avocado!

Segui Runlovers se ti ami. 

(io non mi amo ma almeno ci tento)

9 Comments »

  1. Io, lo amo troppo. E’ così innocente spalmato sul pane integrale che mi sembra di essere un po’ simile a mamma che ogni mattina spalma coraggiosa burro che unge di marmellata o miele successivamente! L’avocado dolce ancora non lo riesco ad apprezzare. Ci fanno delle gran creme, ma ni. Io lo apprezzo di più salato. Si mimetizza bene tra i pomodori, le zucchine e le altre verdure nel carrello. E’ UNO DEI NOSTRI!

  2. avocado olllaiflong.
    la mousse al cacao. con alghe e lime.
    mi sta venendo un attacco famelico preoccupante.

    come si fa a lasciarsi scappare una bella mora che riempie il web di ricette e variazioni avocadose? (avocadiche?)

    non ce la sto facendo, è chiaro.

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...