Skip to content

The Rocky Horror Picture Show e Time Warp tutta la vita!


Nel mio Libro “Le Ricette di Maghetta Streghetta” edito da Mondadori a pag. 98 all’interno dello strambissimo calendario da me allestito ho inserito il 9 Agosto. Poteva forse mancare la Notte buia e tempestosa (davvero molto tempestosa) nella quale Janet e Brad in seguito a un guasto alla loro macchina cercano rifugio nel castello del Dottor Frank-n-Further? Visione iconica-mitologica-terminianniottantaacaso, The Rocky Horror Picture Show detta legge a distanza di quaranta anni. Trasgressivo nel senso più profondo del termine ma mai volgare nella sua totale illogicità e pregno di metafore, scomoda addirittura parallellismi con Lynch (a mio modestissimo parere, chiaramente). Irriverente ma sempre morigerato ed equilibrato, sul mio libro l’ho definito una miscellanea di fantasia e genialità e in effetti non riesco a sintetizzare meglio di così. Non mi stanco mai.

Di cibo in The Rocky Horror Picture Show non ce n’è moltissimo anche se nella scena iniziale grazie a qualche inquadratura del banchetto/festa/balletto iniziale/presentazione Frank qualcosa si scorge. Pure dei krapfen apparentemente. E’ lo stinco però il piatto forte. Quello che taglia con una sega elettrica (che bramo da anni) Frank in persona lasciando alludere che di tutto si tratti tranne che di carne. Animale.

Facciamo ciao ciao con la manina a Eddie?

Sul libro se ti fa piacere trovi la Ricetta dello Stinco di maiale glassato al miele e spezie con diverse idee per dei chutney indiani classici e rivisitati. Uno su tutto quello Pera e Cipolla che anche qui sul Blog ha riscosso un successo incredibile!

Adesso la domanda importante: Tu lo sai ballare il Time Warp, vero?

6 Comments »

  1. Iaia scusa ho grandi ” momenti ” di rinco… Questo commento doveva essere sotto il post delle insalate… Povera me… Ma posso dire a mia discolpa che fa caldo…ecco

  2. It’s just a jump to the left…
    and then a step to the ri(iiii)ght!
    Put your hands on your hips…
    and put your knees in tight. But it’s the pelvic thrust that really drives you insa(aaa)ne ^_^

  3. Iaia non puoi capire… la sega elettrica di Frank mia madre la possiede! *___* In realtà è un coltello elettrico da roast beef che incute timore solo a guardarlo e risale al 79/80! Ogni volta che vedo quella scena penso a lei che ci taglia il pane sottile sottileeee!

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...