Skip to content

La Torta di Zucca con Gocce di Cioccolato dentro la Tazza cotta nel Microonde. Olè


Dopo il primo esperimento è stato un meraviglioso susseguirsi e sono apparsi anche libri su libri su libri su libri. La leggenda della Torta dentro la tazza cotta nel microonde, al secolo conosciuta come Mug Cake, è entrata nelle case di tutti gli Italiani (Lorella Cuccarini dove sei? maledetta nostalgia canaglia che ti prende proprio quando non vuoi e ti ritrovo con un cuore di panna. Albano e Romina. La Parisi. Ma cosa ho? OTTANTA ANNI?).

Poi gli altri cinque esperimenti (sto facendo con le manine “con questa voglia di ballare sono NATA! NATA!” e se potessi mi alzerei per accennare il passo di Marilù) con la Nutella (che a quanto pare avevano fatto in milioni ma sono la solita scema fuori dal mondo) e vuoi non provare adesso con la zucca che è in assoluto il must di stagione manco fosse un pantalone a palazzo con stampe animalier a vita alta? (se avessi una vita mi sarebbero piaciuti, inciso).

Sono andata con l’infallibile tecnica “a occhio” – “allacomevieneviene” e il risultato è stato molto più che discreto. Da quando ho girato questo video se ne sono susseguite altre (tutti mi odiano perché infilo tazze nel microonde continuamente e costringo, letteralmente, tutti a mangiarle e darmi i voti. Devono patire anche loro. Mica solo io) che naturalmente non sfuggieranno, purtroppo, alla rete. Perché sono fondamentalmente una bruttissima persona che ama tormentare il prossimo. E il mio microonde.

  • Se hai deciso di farne una e vuoi farmela vedere ti prego non taggarmi perché mi perdo tra le notifiche. Usa l’hashtag #halloweenconmaghetta oppure #halloweenwithmaghetta (mi spiace sempre tantissimo non potervi parlare, ringraziare e vedere le vostre meraviglie. A mie spese ho imparato dopo anni che l’hashtag è l’unica soluzione. L’hashtag ci salverà!)

5 Comments »

  1. ha l’orecchio arricciatoooooooooooooooooooooo oddio la tenerezza. non ce la posso fare.

    (c’era una volta un periodo in cui sbriciolavo quantità non controllate di biscotti in tazze piene di latte e buttavo tutto in microonde alla massima temperatura. la densità di biscotti mi ottenebrava i neuroni. questi esperimenti mi ricordano sempre quei pomeriggi ❤ fermo restando che questa sembra avere una consistenza tortosa. mentre quella roba era un malloppo umido biscottoso. anche un po' gommizzato in superficie.)

  2. Magari tutte le brutte persone fossero come te! Il mondo sarebbe migliore e piu (parlo di cibo) buono 😁😁❤️

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...