Skip to content

Ghost Cake sì ma bicolor. Esageriamo va. Che è solo Lunedì.


La Ghost Cake pubblicata Venerdì è stata molto apprezzata e la cosa mi ha reso estremamente felice. Oltre a questa versione, che ribadisco rimane in assoluto la cosa più kawaii e tenera che mi sia piaciuta  quest’anno, ho voluto provarne un’altra. Un po’ più tetra e con i colori bandiera della festa, ovvero arancione e nero. L’impasto è sempre quello con i bicchieri di plastica (che trovi qui) mentre il metodo è sempre quello della “Ciambella dentro la Ciambella”- “torta nella torta” (che trovi spiegato in versione zucca qui, step by step con percorsi fotografici)

Si posiziona al centro prima il fantasmino. Si versa poi sulla sinistra l’impasto arancione e nella rimanente la parte l’impasto nero. Allo stesso modo qualsiasi altro colore e impasto torta/ciambella. Per gli occhietti ho adoperato naturalmente due goccine di cioccolato fondente; che si possono posizionare ad ogni fettona che viene servita o semplicemente da coreografia mettendola magari su di un’alzata con quasi la metà mancante e le fette che fanno da contorno già sul piattino  belle e pronte da servire.

Incredibile come una tecnica così semplice, facile e super veloce diventi scenografica e d’impatto e cosa ancor più assurda: indimenticabile. Il fascino dell’effetto sorpresa inaspettato, c’è poco da fare, a qualsiasi età e in qualsiasi contesto è sempre vincente. Se la provate mi fate sapere come è andata, per favore?

E Ghost Cake sia! ( ne ho in mente una per il mio Party di Halloween strabiliante. Devo solo sperare di avere il tempo e riuscirla a realizzare).


 

  • Se hai deciso di farne una e vuoi farmela vedere ti prego non taggarmi perché mi perdo tra le notifiche. Usa l’hashtag #halloweenconmaghetta oppure #halloweenwithmaghetta (mi spiace sempre tantissimo non potervi parlare, ringraziare e vedere le vostre meraviglie. A mie spese ho imparato dopo anni che l’hashtag è l’unica soluzione. L’hashtag ci salverà!)

5 Comments »

  1. Iaia stanotte ho sognato che ci incontravamo qui nella mia città e che facevamo una chiacchierata notturna bellissima. Non mi ricordo i contenuti ma è stato il sogno prima del risveglio e sono felicissima perché mi ha lasciata una strana ma leggera sensazione e mi sembra di conoscerti da una vita, cioè parlavamo proprio come amiche e io ne ero entusista:)
    Sono troppo contenta spero di sognarti ancora! 😘😘

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...