Skip to content

-2 Giorni a Natale e ancora Regali e Tombola!


 

Teiera Giapponese in Ghisa ( qui puoi vederla su Amazon)

Vince il commento numero: 999 !

—————————

Importante: Non fatevi la paranoia “non partecipo perché non commento mai e se lo facessi adesso sembrerebbe  solo per interesse blablabla”. Vedo i numeri. So che ci siete. E cinquemila visite giornaliere, in media, non sono un bug di sistema (o sì? ). Non lo penso e basta. Partecipate. E’ solo un modo carino per chiudere l’anno insieme e magari con  questa scusa ci conosciamo un po’ ( ci tenevo tantissimo a specificarlo perché in molti questa cosa me la scrivete ovunque. Smettetela! E giochiamo ! E’ Natale Santopacchettodiregalo!  Meno paranoie e più risate deliranti) 
  •  Per far sì che la vittoria sia valida bisogna soltanto avere un’accortezza:

Non scrivere tre commenti di fila (ma puoi scriverne quanti ne vuoi. Non è ammesso solo tre di fila, perché si giocherebbe da soli. Le tombole qui sono fatte soprattutto per delirare tutti insieme. Io stessa eviterò di commentare per non creare confusione “durante lo ssvolgimento”. Nel caso in cui intervenissi i miei commenti non verranno, giustamente conteggiati) .  Nel caso di tre commenti consecutivi: La Tombola la vince il commentatore successivo.

Onde evitare di ritrovarmi con pacchetti, pacchettini, indirizzi persi e una serie di tragedie pronte in agguato, quest’anno spedirò direttamente da Amazon con un semplice click. Inviami il tuo indirizzo,qualora fossi il vincitore, a info@maghettastreghetta.it con oggetto (per favore me lo scrivi maiuscolo per dare maggiore risalto?) CRETINA HO VINTO LA TOMBOLA! (cretina devi dirmelo per forza, sì. Se la coscienza ti rimorde, sappi che sbaglia, ma aggiungici un cuoricino e tutto passa). Non dimenticare il numero di telefono che sarà utile per la consegna! Grazie!

Non è un giveaway che sponsorizza un brand. Non ho alcun tipo di contatto con nessuno dei marchi, case editrici e quant’altro.
Non si richiede nulla ai partecipanti. I prodotti sono stati da me acquistati (con molto piacere, tra l’altro) come fossero semplicissimi regali ad amici. E’ una tombola, che affida tutto al caso e niente più; tanto da dire in anticipo il numero del commento vincitore. Non vi è alcun tipo di estrazione. Non ci sono operazioni commerciali o magheggi. Difficile da credersi ma nel mio caso bisogna rassegnarsi. Farsene una ragione. Così è. Per chiarimenti, comunque, potete rivolgervi al mio Notaio Nano da giardino a questo indirizzo info@maghettastreghetta.it. Grazie (non fate brutte figure riguardo illegalità-giveaway-frizzi e lazzi perché sono davvero ben informata. No perditempo, insomma. Buon Natale! Grazie *plin plon comunicazione di servizio*).

1.122 Comments »

  1. ieri è stata una giornata freneticissima, dopo la stiratura in vostra piacevole compagnia sono corsa a prendere Frugolino e si sono accavallati mille impegni…

  2. …per restare in linea con la tabella di marcia natalizia dovevo assolutamente preparare un tipo di biscotti (cornetti alla vaniglia) e mi sono ritrovata dopo cena con la cucina da rassettare e Frugolino da mettere a nanna… ho fatto tutto in fretta ed è venuto un disastro!!! :,-(

  3. Luci non ci credo siano usciti un disastro…sei bravissima ❤️
    Io stamattina devo andare a fare un paio di giri e rientro per pranzo…

  4. Qual’è il dolce che per voi non dovrebbe mai mancare a Natale? Per me il tronchetto ❤ e le varie creme al mascarpone ahahah sono troppo golosa 😉

  5. il capo ha appena comunicato che domani mattina si lavora …azzzzzzgrrrgnffff…
    fortuna che l’impastarice si arrangia da sola. a casa. lei.

  6. come niente zucchero?! (disse quella che stamattina si è accorta di aver finito il burro)
    è il momento buono per rinfrescare i rapporti con il vicinato! 🙂

  7. Comunque… Ieri pomeriggio io e mia suocera abbiamo fatto: torroni e pampepati (dolce tipico).. Stasera… Tortellini!!! Secondo me mi stava aspettando per schiavizzarmi! Ahahah 😆

      • ho finito lo zucchero e non me ne sono resa conto… ieri ho avuto un po’ di imprevisti e mi è saltata tutta la scaletta preparatoria per Natale, ieri sera ho fatto un disastro e buttato tre teglie di biscotti… stamattina dovevo recuperare, ma senza lo zucchero sono a piedi, così ora mi tocca uscire a comprarlo e resto ancora più indietro… noncelapossofarcela… 😦

  8. ma sono l’unica che oltre a pensare a cosa preparare per Natale, deve ancora comprare metà dei regali?????

  9. Non solo non ho finito di fare i regali, non ricordo nemmeno chi mi manca ancora !!! 😱😱😱 buongiorno iaia!!! 😘

  10. buongiornoooo!! ❤
    ho appena finito di fare colazione con mooolta lentezza e adesso torno allo studio!! i regali li ho presi tutti, devo solo incartarli..
    avrei fatto anche i biscotti per l'albero di natale ma stanno dormendo in una scatola e non ho certo il coraggio di svegliarli per metterci il nastrino e appenderli!! 😀

  11. Sono tornata!!! Lo zucchero l’abbiamo… finalmente possiamo rimetterci al lavoro… vi prego aiutatemi altrimenti non ne esco più!!! 🙂

  12. Buongiorno!

    Io oggi non ce la posso fare: spesa per feste,pulizie,nonna da recuperare,compleanno fratellino,medico per orecchio,regali, muoro.

  13. Buongiorno pupe
    Devo prendere il treno e indovinate un po ‘?
    Hanno deciso di dare fuoco ai binari…
    Olè

      • per quanto riguarda la mia esperienza personale, ti posso assicurare che i gusti possono cambiare con il tempo… fino all’adolescenza non mangiavo quasi nessuna verdura, oggi, a 37 anni, le adoro quasi tutte! A volte per riscoprirle basta trovare qualche modo inusuale di proporle…

  14. Ciccino parliamo di letture? Che state leggendo cosa consigliate?
    Comincio io: fight night di Trucco, prossima lettura appena comprata Moby Dick
    Consiglio come lettura divertente l’anafabeta che sapeva contare

        • Il primo, “Il suggeritore” è molto intenso, prende subito, mi è piaciuto moltissimo. Anche il seguito, “L’ipotesi del male” non è all’altezza del primo, ma carino. “Il tribunale delle anime” e “Il cacciatore del buio” sono molto articolati, un po’ complessi forse, piacevoli alla letture, ma non all’altezza degli altri due. Poi c’è “La donna dei fiori di carta”, un testo a sé, che non mi ha entusiasmato

        • Avevo intenzione di leggermelo in futuro.
          Metto il suggeritore nella lista 📑che ormai sta diventando infinita

    • i miei preferiti, però, sono
      il gusto proibito dello zenzero di Jamie Ford
      everything is illuminated e extremely loud and incredibly close di Jonathan Safran Foer ❤

        • il gusto proibito dello zenzero è una storia d’amore tra due bambini che vengono separati durante la guerra perché lui è giapponese, mentre lei americana.
          i libri di Foer sono un universo a parte. ❤ li ho letti in inglese e credo che in italiano si perderebbe tutta la magia. sono molto diversi uno dall'altro, ma ti coinvolgono moltissimo (sono gli unici libri per cui ho pianto leggendoli) ed ero talmente presa dai personaggi che stavo male per loro quando loro soffrivano!

        • anche se quasi quasi di ogni cosa è illuminata preferisco il film … tutte le digressioni del libro ho fatto un po’ fatica a seguirle

        • a me il film non è piaciuto per niente e quasi mi è dispiaciuto averlo visto. del libro mi piacevano proprio i i discorsi convulsi e le pagine scritte in modo così particolare che ti facevano entrare nella mente del personaggio.

  15. sul mio comodino giace “Colpevole di alpinismo” di Urubko … con dedica alla mia mano destra …
    appena cominciato ma simpatico se piace il genere

  16. ora tenterò qualcosa di più rilassante… “Una piccola libreria a Parigi”. Durante le vacanze mi aspetta anche un saggio interessantissimo di una delle mie autrici preferite, Eva Cantarella: “Perfino Catone scriveva ricette”

  17. invece ho appena finito 7 anni in Tibet di Harrer da cui è tratto il film
    neanche a dire che il libro è tutta un’altra cosa. anche se adoro il film
    (e non perché ce sta il biondone Pitt)

      • il film si concentra in gran parte nel periodo vissuto a Lhasa, mentre nel libro gli dedica neanche metà delle pagine
        l’inizio sembra quasi fuga sul Kenya di felice benuzzi (sempre genere alpinismo)

      • si chiama ‘l’uomo mosè e la religione monoteistica’ di Freud…
        parla dell’ipotesi che la religione di mosè non fosse l’ebraismo ma un’antica religione monoteistica degli egizi che lui trasmise ad un popolo che malauguratamente si trovò tra le grinfie degli egizi (quelli che noi tutti definiamo ebrei).
        L’ho letto altre 2 volte perchè nonostante sia piccolo è intriso di sfaccettature e quindi per carpire al meglio tutti gli aspetti l’ho letto e riletto 🙂

        • se non lo conosci leggilo appena hai per la testa la voglia di leggere qualcosa di diverso 🙂 ve lo consiglio

        • dopo questo puoi alleggerire parecchio con qualche libro di sitchin 🙂
          per la serie: come mi reinvento le fonti storiche

        • Metto nella lista
          Tra le letture strane accanto a mein kampf 😱
          Che sto leggendo a rate per cercare di capire le motivazioni di quel uomo così ffolle
          (sono curiosa faccio ricerche)

        • anche io leggo i libri sulla religione per capire cosa spinge la gente ad avere fede…sono una curiosona e indago come posso 😀

  18. Per una lettura non facile ma comunque istruttiva ( quando l’ho finito mi é semvrato di perdere un amico) e affascinante il signore degli orfani “the orphans masters son”
    Ambientato nella corea del nord

  19. ho segnato quasi tutti i vostri libri.. che poi io i libri li compro, ma mica trovo il tempo di leggerli! ma adoro averli nella libreria.. mi sembrano mondi magici dove puoi entrare aprendo la copertina ❤

    • quando è uscito il kindle mi sono opposta con tutte le forze finchè ho potuto, poi mio marito mi ha minacciata perchè viviamo in un appartamento di 58 mq e non c’è più spazio perchè leggo una media di 50, 55 libri all’anno così siamo giunti ad un compromesso… compro libri per il kindle, poi, se proprio mi innamoro acquisto anche la versione cartacea per la libreria… e i libri di cucina solo cartacei!

  20. evvaiii!!!
    quelli degli uffici domani possono stare a casa!
    (sì è il boss un lunatico e meteoropatico)
    tranne chi espressamente richiesto
    (non ci provare eh?!)

      • io ho letto Le vergini suicide dello stesso autore in tipo una settimana.
        divorato.
        questo è un po’ più impegnativo perché oltre alla storia “principale” c’è anche tutta la storia degli avi e della famiglia e spazia facendo mille excursus temporali in varie parti del mondo *-* si insomma è bello.

        • anche la mia amica diceva che ci si perde un pochino tra i meandri familiari, ma l’ha descritto come molto intenso…

      • si è parecchio intenso, anche nelle storie dei famigliari.
        comunque è proprio lo scrittore che è intenso, mi ricordo dei passaggi delle vergini suicide da strapparsi le budella.
        è molto delicato pur raccontando storie pesanti.
        [le vergini suicide che tra l’altro è stato fedelmente riprodotto nel film, uno dei pochi film che rendono giustizia al libro 🙂 ]

        • “Le vergini suicide” è nella mia lista di attesa… vedo di dargli una spintarella, mi sono incuriosita ulteriormente… nonostante non abbia visto il film!

        • allora me lo consigli? L’Inge stravede per i suoi programmi, dice che hanno una fotografia eccezionale… a me piacciono un sacco i suoi piatti dal punto di vista estetico, Frugolino ne è affascinato…

  21. me sto esaurendo il traffico disponibile sul telefono *_____* danazzzzzioneeeeeeee
    (perché ieri notte mi stavo aggiornando su qualche vloc. ho ancora i postumi.)

  22. eeeeeeee io domani vado A TAGLIARE I CAPELLI (IAIA MI LEGGI? SI?)
    ma poco mh =_= giusto un po’ di doppie punte…sembro kurt cobain nel suo periodo peggiore.

  23. bene, qua ogni tanto ce n’è una nuova… sto cuocendo il risotto e mi sono appena accorta che c’è rimasta solo mezza bottiglia d’acqua… devo scendere in garage, ma non posso lasciare il risotto… mi tocca aspettare torni l’Inge…

  24. Anche io sono ostaggio in ufficio quando vorrei solo stare a casa a fare pacchetti, perchè mi vengono benissimo e mi sento realizzata U_U

  25. siamo in due… e sono pure dovuta scendere a prendere due pacchi arrivati con il corriere… vi saluto, vado a mantecare il risotto!!! ❤

  26. appena rientrata dalla pausa pranzo
    oggi il meglio che offriva la mensa era riso in bianco e cavoletti di bruxxxxelles …

  27. Ciao a tutte! Oggi sono in ritardo..sono andata dalla parrucchiera e come al solito ha fatto tutto tranne quello che le ho chiesto -_-;

  28. Buonpomeriggiooooo. Dai dai vediamo di arrivare subito ai 999 e che sia io quel 999. Voglio la teiera giappo a tutti i costiiiiiiiiiiiiiiiiiiii ❤

  29. da me è arrivato un super babbo natale (papà)!!! mamma quasi quasi fa i saltelli di gioia: asciugatrice e robottino aspirapolvere! *.*

    • proprio te volevo… me l’ha consegnato il corriere mentre mantecavo il risotto.. 😀 micro?!?! ma è enorme, Frugolino è impazzito, l’Inge pure… io mi sono anche commossa!!! Grazie cara, poi arriverà anche il mio, è già pronto… ❤

  30. Ciao! Ho in forno lo stollen. Iaia, ti ho lasciato un commento/richiesta di aiuto di seguito alla ricetta. Baciotto

  31. Ok.
    Non ricordo tutti i particolari perché i miei sogni sono pieni di particolari stupidi ma.
    Passeggiavo. Mi si avvicina un gatto. Io mi intenerisco da morire coi gatti ma non li prendo mai in braccio. Invece prendo questa gatta, che gatta era, in braccio, e questa si accoccola tranquilla. Io continuo a camminare, ché dovevo andare a casa ma casa dove poi non lo so. Fatto sta che questa gatta nel frattempo era diventata una bambina di circa tre anni, minuta e bruna, con gli occhi grandi, che mi dorme in braccio. Ed io mi sento graziata dal poterla tenere in braccio e cammino con la paura di svegliarla.

  32. E non è finita. Mentre tornavo a casa, che poi era un palazzo che non ho mai visto, incontro nel portone la famiglia a cui ho fatto da babysitter, con pupa nel passeggino, madre e padre e non il treenne maschio che mi ha fatto disperare. Ma io non volevo farmi vedere e cercavo di proteggere dagli sguardi la mia bambina, che sentendomi inquieta è tornata gatta ed è scappata.

  33. ho appena detto al mio ragazzo che lo accompagno alla messa di natale.
    e lui ci va per far contenti i suoi
    è ufficiale. devo essere fusa

  34. mi piacciono i sogni complicati *__* secondo me non sei incinta tranquilla, se non ti piace l’idea avresti sognato (tipo me) di essere incinta ad agosto con un caldo boia, il mal di schiena e i piedi gonfi e di essere incazzata nera!! 😀

  35. Aooooooooooooooooooooooooooooh!!!!!!!!!!!!!!!
    Massa de pippearsugoooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!
    Ma che se fa così?????
    So’ quasi ‘e sei e ancora me state a manco settecento commenti… Nun ve posso lassà soli ‘n attimo….

  36. domani alle 7 qualcuno mi farà compagnia mentre sono al lavoro??? dubito che verrà qualcuno al bar se ne staranno tutti a sonnecchiare

  37. brindisisbacciucchisalutiauguriauguriauguri
    e anche per quest’anno la pratica è archiviata. l’alcool in questi momenti è sempre d’aiuto

  38. Uuuu mi avete aspettata x davvero allora! 🙂 adesso andiamo però dai 😛