Skip to content

La Libreria di Iaia in Video: recensioni, chiacchiere e deliri


Ecco il primo episodio pilota (?) della Libreria di Iaia in formato Video. Se ti fa piacere iscriverti al mio Canale Youtube, dove puoi trovare ricette ma non solo (e molte novità sono in arrivo) lo trovi qui. Basta possedere un account gmail ed essere registrati per avere aggiornamenti sull’uscita dei nuovi video. Anzi  a dirla tutta se ti fa piacere puoi trovarmi anche sul Canale Youtube di RunLovers. Ci sono già alcune mie ricette ma anche in questo caso sono tantissime le novità in arrivo.

Di questo libro “Cioccolato Vegan” della Costigan, prezioso regalo del mio adorato Stefano, ne ho parlato qui. Sto ancora testando il modo. Non sono molto portata per i video, onestamente. Mi piace girarli ma montarli proprio no. Non riesco poi a preparare qualcosa di intelligente da dire e vado a ruota libera (in effetti se lo preparo io come potrei mai produrre qualcosa di vagamente intelligente?). Risultato? Per l’ansia da prestazione vien fuori un’inquietante respirazione accelerata che somiglia a un affanno. Che sfocia in rantolo.

Per non parlare della velocità -che tento di modulare- che si presta ancor più a strafalcioni lessicali di un certo livello. Diciamo che dopo il primo tentativo (anche per mancanza di tempo) me la faccio andar bene e clicco su pubblica. Il segreto? Basta non risentirsi e con coraggio continuare. Tecnica che sinora mi ha sempre portato fortuna. Perché non continuare?

Ti invito sempre a lasciare il tuo feedback qualora avessi il tempo e la voglia perché è molto importante. Consigli, critiche e chiacchiere sono graditissime e preziose (leggo sempre tutto tutto. Non riesco a rispondere per tempo come vorrei ma pian piano arrivo). Grazie sempre e. E Libreria di Iaia Video Edition, sia!

6 Comments »

  1. scherzi? (lo so che non scherzi e amo l’autocritica. pure quella autodistruttiva. da morire. maladevismettereeeeeeee fatti dare cinquanta milioni di baci.) il risultato, anche se vai a braccio, è comunque superiore ai video che si vedono in giro. anche dei canali più seguiti. anzi, il confronto lo faccio proprio con quelli che conosco e che sono più attivi. il fatto che non ti prepari qualcosa da dire rende un video (che è una recensione quindi è incentrato particolarmente sulla parte parlata) molto più leggero e piacevole da seguire. potrebbe essere più regolare, coerente, corretto lessicalmente, funzionale quellochetepare se ti prepari il discorso prima ma il fatto è che la spontaneità (e il fatto che non sei una persona normale quindi pure nella spontaneità non ti esprimerai banalmente) è divertente e molto colloquiale. fa un bell’effetto. per quanto riguarda ripreselucimontaggio. posso lasciare libera l’immaginazione e vederti che riprendi in un quarto d’ora buttando pentole libri ingredienti sul tavolo mentre Koi ti morde i talloni. ma stiamo sempre allo stesso punto: il talento e l’occhio non puoi tradirlo. i video SONO BELLI (e continuo a paragonarli al panorama di iutub che conosco. ma de che stamo a parlà.) i video sono belli e lo sono senza studi teoricitecnici. senza esperimenti precedenti o chissà quale preparazione. tutte queste componenti migliorano il prodotto finale (egraziearpazzo) ma al finale, ficcatelointestaaa, il tuo punto di partenza è già estremamente in alto rispetto al mucchio, nel quale c’è pure gente che si impegna o che ha un’esperienza\conoscenza creata nel corso del tempo. che dovemo fà? sei un talento naturale per farla breve. e non ha a che fare con quanto io ama. perché i video le foto il blog mi hanno colpito come una fucilata e mi hanno attratto per questo motivo. la qualità. poi ho letto e mi sono innamorata di te. però nemmeno lo conoscevo il potenziale mondo dietro un blog e non cercavo persone ma estetica. belle foto, bei disegni, bella cose da guardare. per me internet era questo e punto. e invece poi ho letto e mi sono bevuta i video su youtube (soprattutto quelli in cui apparivi in tutto il tuo splendore di nero vestito u_u ). e il bello è che per molto tempo non hai fatto video. poi hai ricominciato e erano cambiati. “cresciuti” insieme alle foto. e tutto ha uno stile che è tuo. e può sempre migliorare. ma devi renderti conto che è già ad un livello pazzesco (tecnica dei bottoni a caso su photoshop. cioè. dimmi chi altro. chi altro riesce a fare le cose così. dimmelo.) e insomma ho il mal di testa e verrà anche a te se tenti di leggere questo commento. (è una mia sensazione o me incarto male con le parole? non mi controllo più ultimamente. la parte brutta del web mi sta analfabetizzando. vado a leggere qualche chilo di libri.)

    ama, a priori. e i video sono bellissimi, a priori pure questo.

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...