Skip to content

La Tartare di Tonno sul letto di mozzarella di bufala. Di Luigi Pomata.


Il libro è Tonno di Luigi Pomata di Italian Gourmet e ne ho parlato nello specifico qui. La Ricetta è semplicissima quanto sorprendente. Per quanto mi ostini mentalmente a pensare che le cozze con la mozzarella di bufala e qualsivoglia abitante del mare non voglia avere nulla a che fare con derivati del latte vaccino sembra che tutti vogliano smentirmi. Perché francamente l’abbinamento risulta sempre vincente. Anche per i palati un po’ più tradizionali. All’unisono si trovano d’accordo. Come vedi ho fatto una versione casereccia (che Luigi Pomata mi perdoni!) ma ti trascrivo quella sacra dello Chef poco sotto. Se la provi non dimenticare di usare has31htag #maghettastreghetta o #gikitchen in modo che io possa trovarti in ogni social e venire ad ammirare la tua creazione. E cosa più importante? Conoscerti.

 

La Ricetta

  • 320 grammi di polpa di tonno
  • 2 mozzarelle di bufala
  • 1/2 limone
  • olio extra vergine di oliva quanto basta
  • sale e pepe quanto basta
  • fiori eduli ed erbe aromatiche per la finitura

Lascia in ammollo in acqua fredda e ghiaccio per 5 minuti. Asciugalo ed elimina eventualmente le parti nere e le nervature bianche. Ricavane una tartare battuta a coltello e correggi di sale, olio, pepe e succo di limone. Frulla la mozzarella con la sua acqua e aggiungi olio e sale. Versa nel piatto la crema di bufala e con l’aiuto di un coppapasta aggiungi sopra la tartare di tonno. Completa con un filo di olio extra vergine di oliva, fior di sale, fiori eduli ed erbe aromatiche se vuoi.

 

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...