Skip to content

I 12 Film Horror Cult e l’inizio della Rubrica di Halloween


Giuseppe Marino di Slowfilm, che ti consiglio caldamente di seguire anche su Facebook, è un appassionato (e preparatissimo) cinefilo, nonché Amico. Il papà di Bianca, insomma. Chi mi segue sa di Emme e Bianca, orsù. Mi ha dato l’onore di suggerirmi/ci dei titoli del mio genere preferito nonostante lui sia appassionato di pellicole decisamente diverse, più impegnative e rare (è amico del Nippotorinese, sì. La faccio breve. Ci siamo capiti no? Anche lui coreani sottotitolati in Iraniano). Gli ho chiesto questo regalo perché oggi Uno Ottobre comincia Halloween con Iaia, la rubrichetta annuale che tengo sempre in questo periodo; preludio del Natale dove ammorbo tutto l’universo web con le mie natalate per due mesi e più. Dal 1 al 31 Ottobre infatti ogni giorno ci sarà un video a tema Halloween alle ore 14 mentre a sorpresa e in modo del tutto random (leggi: se mi rimane altro tempo perché mi piacerebbe tanto) un secondo video speciale -che non tratta solo di cibo- alle ore 21 proprio come questo. Prima di continuare a vaneggiare ti lascio l’interessantissima lista di Giuseppe. Confesso che mi manca un titolo (Pasto Nudo) e che rimedierò al più presto.

Una carrellata su titoli horror o quasi, fra classiconi e qualche esemplare più nascosto o alternativo, da uno dei minori esperti del settore.

di Giuseppe Marino.

Ichi the Killer, di Takashi Miike. Visione lisergica e ultraviolenta, eccessivo fino all’ironia. La camera non distoglie mai il suo sguardo, mettendo a dura prova il nostro.

Tetsuo, di Shinya Tsukamoto. Un incubo cyberpunk con pochi soldi e tanta follia.

Beyond The Black Rainbow, di Panos Cosmatos. Una delle cose più strane degli ultimi anni, fra videoarte, inquietudini e cinefilia vintage.

Antichrist, di Lars von Trier. L’orrore più profondo, quello rivolto verso di sé.

Alien, di Ridley Scott. Un magma nero, silenzioso, indistinto che vortica attorno alla figura meravigliosa di Sigourney Weaver.

L’Armata delle Tenebre, di Sam Raimi. Fantasy horror spassosissimo, cult immediato con la faccia obliqua di Bruce Campbell.

Il Pasto Nudo. Se qualcuno può permettersi di filmare l’infilmabile, questo è David Cronenberg.

Lasciami Entrare, di Tomas Alfredson. Di horror non c’è molto, ma è il più bel film sui vampiri e la diversità.

The Addiction, di Abel Ferrara. Altri vampiri, voraci, piegati dalla fame e l’astinenza, molto prima che i succhiasangue tornassero di moda.

Shining, di Stanley Kubrick. Anche se non sei un cultore del genere, l’ignoranza non basta a non citare Shining. Un film che ha segnato la storia del cinema e non la fa più dormire tranquilla.

Il video che segue è la sintesi della sintesi della sintesi dei miei 12 Film Horror Cult, ma ti dico sin da adesso che sono in costruzione altri cinque video divisi per genere dove parlo di sei film alla volta perché elencare in quattordici minuti dodici cult e spiegare un minimo quello che rappresenta per me l’horror è stato complicato, diciamo. Soprattutto lo è stato sopportare la mia voce. Si evince sin dalle prime parole che io legga; questo perché sarebbe stato impossibile per me andare a ruota libera ed essere quello che non posso aspirare a diventare: sintetica. Il risultato -sono sincera e come sempre non in cerca di approvazione- non mi piace. A maggior ragione perché avevo chiesto a Giuseppe di partecipare a questo video per me davvero importante. Questa forma di comunicazione attraverso video e voce come ho avuto già opportunità di dire diverse volte è nuova per me. Lo era anche la comunicazione attraverso la scrittura. Sono passati dieci anni e qualcosina (ina ina) l’ho capita. Magari tra dieci anni qualcosa anche in formato video sarà cambiata. E se non dovesse accadere poco importa perché l’intenzione era quella di condividere, sognare (incubi) e stare tutti un po’ più vicini. Su un divano a guardare un film insieme.

Grazie a Giuseppe (seguilo!) e a te che siederai sul divano con noi.

3 Comments »

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...