Skip to content

Ti dico 20 colazioni, ok?


Uimg_2072n po’ come “Ti dico 100 insalate e basta, ok?” eccomi qui a dire “””solo””” venti colazioni. E comunque la grammatica italiana dovrebbe prevedere l’uso delle doppie, triple e quadruple virgolette. Del resto se la Crusca si appassiona a petaloso non vedo perché questa punteggiatura matematica a mò di algebra grammatricale non dovrebbe destare interesse da tutte le parti del globo. Mi batterò duramente affinché questo avvenga.

In queste settimane ho pubblicato diversi video riguardo le colazioni, occupandomi anche della rubrichetta colazionifera (dopo petaloso tutto è concesso, ribadisco! oh! Largo sfogo alla fantasia) su RunLoversfood.

Visto che preparo colazioni di qua e di là accendo la videocamera ed è fatta. Leggi: accumulo materiale continuamente e mi ritrovo video di ogni tipo e sorta che non ricordo e con sguardo allibito nelle notti buie e tempestose urlo: nonsipuòfareeeeeeeeeeeeee (non abbiamo neanche pianto insieme per Gene Wilder. Ma come ci siamo ridotti, eh? Vergogna!). Ho fatto un rapido e difficilissimo calcolo sommando i numeri di questi tre video. Ovvero 8 colazioni salate più 4 colazioni salate più sei colazioni fanno venti. No. Fanno sedici. Ma sedici è un numero che non mi convince quindi nel titolo ho messo 20 e adesso devo dirtene 4 perché 20 meno sedici fa 4.

Ci sono stata tre giorni per risolvere questo incredibile enigma. DA SOLA. Ci tengo a sottolinearlo, ergo mi accingo a fare il riassunto di tutte le colazioni che compaiono nei video e a elencartene ancora quattro. Ti ho confuso abbastanza? Io sono con la bava alla bocca e fisso lo schermo come un lemure incapace di intendere e volere, te lo dico.

8 Colazioni salate

  • Fesa di tacchino con semi di canapa e succo di limone, pane tostato con crema di anacardi e succo.
  • Pane tostato con burro di arachidi con fesa di tacchino e mozzarisella e latte di capra.
  • Pane integrale con “affettato vegano”, mozzarisella e tè verde.
  • Pane tostato con la passata di lenticchie, verdure al vapore e tè.
  • Frutta e feta, succo.
  • Pane con veggispalmì, pomodorini e semi di canapa e zucca, succo/tè.
  • Ciotolina di semi con acqua tiepida e limone/zenzero.
  • Crackers al grano saraceno, parmigiano, datterini e semi di canapa e zucca

(e sono 9 non 8 quindi già i conti cominciano a…)

(AIUTO)

 

4 Colazioni sane con lo Yogurt Greco

  • Yogurt greco con mirtilli, banane, fragole e scaglie di cocco
  • Yogurt di cocco con fiocchi di avena, miele, pesca e mandorle
  • Yogurt greco con mirtilli, semi di canapa, banane e crusca
  • Yogurt greco con cacao amaro, riso soffiato, scaglie di cocco, banane e miele (o succo d’agave o malto di riso o il dolcificante che preferisci).

(qui ho saputo contare bene e sono effettivamente 4. Sto sudando, santoyogurt!)

6 Colazioni (4 salate e 2 dolci)

  • Frittata di albumi con pane tostato e senape (quella dolce ha sempre un successo pazzesco! Devo assolutamente fare il video)
  • Frittata con il kefir, sale  e pepe
  • Uova alla Benedict (light version! Con la crema di yogurt greco e senape)
  • Pane tostato con pomodoro scottato, caprino o yogurt greco
  • Pane con yogurt greco e marmellata
  • Latte e farina di carrube

(oh è stato più facile compilare il 740, te lo dico. Non è vero visto che non so farlo ma sognavo di dirlo, scusami).

Bresaola, Porridge, Frutta Finger food e tantissimo altro in arrivo

A quanto stiamo? Ho sentito un BOHHHH disperato in sala. Lo capisco. Stiamo che possiamo continuare qui per molto tempo perché le colazioni non finiscono mai. Non abbiamo neanche nominato la bresaola, che è perfetta soprattutto per chi deve affrontare una giornata impegnativa in ufficio e fare magari una corsetta in pausa pranzo senza contare che con lo yogurt greco -ma anche quello di soia- si possono davvero fare delle salsette deliziose per arricchire panini ricchi di verdura e salumi, qualsiasi origine questi abbiano.

Confesso che per me il porridge rimane in assoluto nel podio delle colazioni irrinunciabili, per non parlare poi di quello alla Zucca (ho fatto il video, sì). Allo stesso modo pochi giorni fa ho delirato circa gli snack sani con la banana (ti lascio il video sotto, sì), che assumendo le sembianze di delizioso finger food accostato a sapienti e succulente cremine diventa un dolcetto pazzesco. Roba che quando la servi tutti strabuzzeranno gli occhi. Soddisfa non solo la vista ma anche il palato. I tocchetti di frutta arricchiti con cremine salutari, semi e frutta secca saranno il must dell’Autunno e pure dell’inverno. Chi l’ha deciso? Io. Se sono stata in grado di fare questi conti difficilissimi posso pure dettare una moda, no? No. In effetti no.

Sono davvero tantissime le novità per il 2017 soprattutto in fatto di Colazione. Ti invito a seguirmi, qualora ti facesse piacere, anche sul Canale Youtube di RunLovers perché ce ne saranno davvero delle belle (speriamo solo io non debba fare calcoli. Che il cielo mi assista!).

Come preparare il Porridge alla Zucca

Snack sani con la banana, semi, creme e frutta secca

2 Comments »

Dimmene 4 ! ( ma anche 12)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...